Utente 378XXX
Gentili medici avrei necessità di chiedervi un parere su una questione che mi affligge. Ho devitalizzato un dente 4 anni fa, il dentista mi ha consigliato l applicazione della capsula che ha fatto per proteggere il dente devitalizzato. Dopo circa 4 mesi inizia un dolore alla gengiva dove il dente devitalizzato congiunge con l altro molare, dolore che non andava subito ma dopo aver disinfettato la gengiva per giorni. All ennesima volta che si verificava il fatto è dopo he avevo notato che la capsula non toccava la gengiva e quindi il mangiare si infiltrava, una notte che mi pulsava la gengiva la capsula si è staccata, ho disinfettato tutto e finalmente il dolore si è piano piano fermato. Per la paura dei dentisti sono rimasta così per anni. Dopo che ogni tanto la gengiva mi si infiammava per via del cibo sono tornata da un nuovo dentista che visitandomi mi ha aperto il dente pensando che questo dolore potesse dipendere anche da una devitalizzazione sbagliata, abbiamo provveduto a fare nuovamente devitalizzazione e controllato con vari raggi x. Abbiamo nuovamente preso impronta per capsula. Dalla devitalizzazione all attesa della capsula tutto era passato, finalmente nessun dolore, mangiavo e non avevo più dolore o infiammazione. Messa la capsula provvisoria dopo circa 5 giorni inizia sempre quel classico dolore alla gengiva proprio in corrispondenza all Unione dell altro molare. Sono tornata dal dentista il quale ha tolto la capsula accorciando i margini della stessa in corrispondenza della gengiva dolorante comunicando che poteva essere quello il problema( margini della capsula troppo lunghi). Mi ha rimesso la capsula ma dopo un paio di ore l ha dovuta togliere nuovamente per il dolore continuo alla gengiva. Adesso abbiamo appuntamento mercoledì. Il dente ha smesso di fare male continuamente senza la capsula, mercoledì deve accorciare ancora i margini, ho paura di ricommettere lo stesso incubo di 4 anni fa. Sempre lo stesso punto dolorante. Ma da cosa può dipendere? Ho le gengive gonfie e rosse, se le tocco salto dal dolore, anche questa capsula non va bene? Sto spendendo un sacco di soldi ma senza risolvere il problema. Nella radiografia non risulta nulla nel dente, il problema è la gengiva infatti se tocca il dente non fa male. Cosa può essere questo incubo?

[#1] dopo  
Dr.ssa Giulia Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
SANDRIGO (VI)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2014
Buonasera.
Il suo prblema , localizzato fra i due molari, potrebbe essere in realtà una localizzazione dei una più generale malatia parodontale. Infatti lei dice:
"Ho le gengive gonfie e rosse".
In queste condizioni, è possibile che la protesizzazione, senza aver prima risolto il problema del parodonto (Gengiva e osso attorno al dente), risulti traumatica sulla engiva stessa, anche perché la stessa presa di impronta può risultare imprecisa.
Purtroppo via rete, senza poter vedere direttamente , non credo si possa dire di più.
Cordiali saluti.
Dr.ssa Giulia Bernkopf-Vicenza-Roma.
Odontoiatra, Specialista in Ortognatodonzia.Gnatologa
www.studiober.com
giuliabernkopf@bettega-bernkopf.it

[#2] dopo  
Utente 378XXX

Dottoressa la ringrazio per la risposta. Vorrei pero chiederle. Il problema è dovuto alla capsula o al mio osso-gengiva? Non sono molto del mestiere!!! Il problema non le ho in tutte le gengive ma in una parte di questa dove apponto poggia la capsula e di preciso tra i due molari.

[#3] dopo  
Dr.ssa Giulia Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
SANDRIGO (VI)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2014
Buongiorno.
Come le scrissi, "è possibile che la protesizzazione, senza aver prima risolto il problema del parodonto (Gengiva e osso attorno al dente), risulti traumatica sulla gengiva stessa"
Probasbilmente é necessario risolvere PRIMA il problema parodontale: solo così sarà possibile realizzare una corona cha abbia con il parodonto un rapporto corretto.
Probabilmente la corona oggi non "chiude" i suoi margini su un contorno sano del dente, e in questo modo la gengiva si irrita.
Ovviamente bisognerebbe poter vedere.
E' importante che il Collega sia esperto in Parodontologia, la specialità che si occupa specificamente di questi problemi.
Cordiali saluti.
Dr.ssa Giulia Bernkopf-Vicenza-Roma.
Odontoiatra, Specialista in Ortognatodonzia.Gnatologa
www.studiober.com
giuliabernkopf@bettega-bernkopf.it