Utente
Gentili dottori,
sono un ragazzo di 22 anni e dopo vari fastidi che mi hanno causato questi denti del giudizio, ho deciso di rimuoverli.
Il dentista però mi ha detto che la cosa risulterà abbastanza complicata per via della vicinanza di un nervo a questi denti.
Vi allego la foto della panoramica per sapere il vostro parere circa la difficoltà dell'intervento (ho letto su Internet che si potrebbe avere una sorta di paralisi) e se ci fosse bisogno di qualche altra figura professionale in queste situazioni.
Vi ringrazio per la risposta.

http://postimg.org/image/xomvthnt3/

[#1]  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2010
A prescindere dalla radiografia è bene sapere che i denti del giudizio inferiori han le radici che nella maggior parte dei casi sono vicine al fascio vascolo-nervoso alveolare inferiore che decorre nel canale mandibolare.
La loro estrazione va pianificata ricorrendo in molti casi non solo a alla radiografia panoramica ma anche a ricostruzioni tomografiche( tac dental scan o tc cone beam).
E' un intervento nel quale solitamente non si avventurano dentisti che non abbiano almeno una discreta dimistichezza con la chirurgia orale.

P.S. Il regolamento del portale ci impedisce di commentare foto e radiografie inviate dagli utenti in quanto la visione di un'immagine (peraltro nella stragrande maggioranza dei casi di scarsa qualità e definizione) non consente di cogliere informazioni essenziali e in assenza di esame clinico è di utilità praticamente nulla ai fini diagnostici.

Cordiali saluti

Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra specialista
enzodiiorio@hotmail.it

[#2] dopo  
Utente
Gentile dottore,
la ringrazio per la risposta semplice e immediata.
Il dentista mi ha chiesto solamente la radiografia panoramica e non mi ha chiesto le cose da lei citate tant'è che ha già fissato la data d'estrazione.
Mi consiglia di rivolgermi in un centro più specializzato?
Poi volevo chiederle un'altra cosa relativa ai problemi che ho avuto in questi giorni che, ripetendosi abitualmente ogni circa 6 mesi, mi hanno portato alla decisione di estrarre quei "maledetti":
> Giovedì sera ho sentito un leggero fastidio ai denti e una sensazione di malessere generale;
> Venerdì mattina mi sono svegliato senza mal di denti ma con febbre che tra Venerdì - Sabato - Domenica è variata sistematicamente tra 38.5 e 39.5 gradi;
> Sabato oltre alla febbre ho iniziato ad avvertire dolore a tutto il lato destro della bocca, che si è propagato su guancia, orecchio, e ho notato linfonodo molto gonfio e dolorante proprio sotto la posizione del dente del giudizio e ho iniziato a prendere due compresse al giorno di Zimox che mi erano stati prescritti in precedenza quando ho avuto problemi con il dente del giudizio inferiore dal lato sinistro (l'altra volta però non ho avuto febbre e mi si era gonfiata la faccia come un pallone, stavolta invece no);
> Domenica, stessa cosa, la febbre rimaneva intatta nonostante l'antibiotico, si abbassava solo con la tachipirina ma molto momentaneamente e il dentista allora mi ha prescritto due iniezioni di Lincocin 600 mg al giorno per un totale di 10 iniezioni.
> Lunedì / Martedì: grazie alle iniezioni (ne ho fatte 5 finora) sto molto meglio generalmente, non ho più febbre, però i dolori alla bocca non si sono minimamente eliminati.
Non ho la guancia gonfia, però ho tutto il lato destro dolorante, il linfonodo sotto si è sgonfiato ma è presente; non riesco a chiudere la bocca perchè è come se dentro fosse tutto gonfiato.
Cosa posso fare per risolvere?

[#3]  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2010
"Cosa posso fare per risolvere? " Se tutta la problematica è stata attribuita da chi l'ha visitata al dente del giudizio la risoluzione si avrà con l'estrazione.

"Mi consiglia di rivolgermi in un centro più specializzato?" Perchè dovrei consigliarle questo? Io non conosco il suo dentista, magari è un ottimo chirurgo che saprà affrontare egregiamente la situazione. Se lui le ha detto che può fare l'estrazione voglio ben credere che sia così.

Cordiali saluti
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra specialista
enzodiiorio@hotmail.it

[#4] dopo  
Utente
Grazie ancora per la risposta immediata.
Mi scuso credo di non essermi spiegato bene: nella mia mente (mi corregga se sbaglio) l'estrazione del dente del giudizio è la risoluzione "definitiva" (o dovrebbe esserlo) tutti i fastidi che mi creano e mi hanno creato questi due denti.
Quello che le chiedevo è adesso, nella situazione in cui mi trovo, cioè con bocca dolorante, masticazione dolorosa, etc.. la cura antibiotica delle iniezioni non dovrebbe offrirmi una risoluzione "provvisoria", cioè riportarmi la bocca allo stato in cui si trovava prima di Venerdì (cioè non avevo dolori, ne infiammazioni) ?
Posso presentarmi il giorno dell'estrazione con la bocca ancora "dolorante" e non in un buono stato?

Per quanto riguarda la seconda questione, le ho fatto quella domanda perchè mi ha detto che solitamente la sola panoramica non basta e si richiedono ulteriori indagini e perchè il dentista stesso ha detto che la situazione è complessa.

[#5]  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2010
L'estrazione si potrà fare anche se è presente ancora dolore. Se c'è infezione l'estrazione va fatta sotto copertura antibiotica. Di questo ne deve parlare con chi eseguirà l'estrazione.

Non ho detto che SOLITAMENTE la panoramica non basta, ho detto:" ...La loro estrazione va pianificata ricorrendo IN MOLTI CASI non solo a alla radiografia panoramica ma ANCHE a ricostruzioni tomografiche..."
Evidentemente al suo dentista è bastata la panoramica per pianificare l'intervento, secondo il suo dentista dunque il suo non è uno di quei molti casi in cui occorrono le ricostruzioni tomografiche, d'altronde ogni professionista si regola come ritiene più opportuno nel pianificare gli interventi.

Se ha fiducia del suo dentista, se lo ritiene capace e preparato, e se lui ha detto che può fare l'intervento (anche con la sola panoramica) non ho motivi per pensare che non sia così.

Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra specialista
enzodiiorio@hotmail.it