Utente 399XXX
Salve!
Ad agosto ho devitalizzato un dente a causa di una pulpite, senza incapsularlo. Circa 10 giorni fa questo dente è caduto senza alcun dolore, lasciando la radice. Ora, la mia domanda è: è assolutamente necessario estrarre tale radice dal momento in cui il dente è devitalizzato e non mi dà alcun tipo di fastidio?
(Aggiungo che ho un prolasso mitralico, per cui per un intervento simile dovrei fare una profilassi antibiotica di più giorni.)

[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Se il dente non è più restaurabile andrà estratto, il rischio e che nel tempo si sviluppi un' infezione (evenienza da evitare ancor di più se è presente un problema valvolare cardiaco). Il dolore può benissimo non esser presente anche per molto tempo, questo non influenza la prognosi.
Provi a leggere l'articolo pubblicato nel nostro sito che spiega i motivi che rendono più soggetti alla frattura i denti devitalizzati e le modalità restaurative da adottare per non incorrere nel problema che si è presentato a lei:
https://www.medicitalia.it/minforma/odontoiatria-e-odontostomatologia/2205-perche-denti-devitalizzati-rompono-facilmente.html

Cordialità
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra
enzodiiorio@hotmail.it