x

x

Odore alito

Vuoi usare un collutorio per migliorare la tua igiene orale? 👉Scopri come sceglierlo

Gentili dottori,noto da un po di tempo che ho l'alito cattivo,certe vole simile al pesce,da premettere che questa cosa si è accentuata dato che ora ho l'allergia.
Sono sempre stato un soggetto mucolitico a detta dei dottori.
Mi chiedevo se questo fosse nella norma,anche perchè pur mangiando questo odore sembra non togliersi.
Non noto altri disturbi,noto che comunque questo odore proviene dalla lingua e non dai denti,anche perchè sono gia stata da un dentista e la causa di ciò non sembrano essere i denti.
[#1]
Dr. Mirco Di Biase Dentista, Odontostomatologo 541 17 6
Gentile utente,
le cause di alitosi sono ascrivibili alla presenza di placca batterica e tartaro presenti sui denti, ma anche da una cattiva digestione o la presenza di patologie associate a gastriti gastro-duodeniti o reflusso gastro esofageo. Pertanto le consiglio una visita dal suo medico di base per escludere eventualmente anche queste patologie.

Dr. Mirco Di Biase
Medico Odontoiatra e protesista dentale, studi Brughrio ( Mb) Gessate (Mi) mirco_db@libero.it

[#2]
dopo
Attivo dal 2016 al 2016
Ex utente
Gentile dottore,non soffro di queste cose.
Ho un metabolismo molto veloce e mai avuto problemi di reflusso o altro.
In pratica anche al mattino appena mi alzo è come se puzzassi di fogna.
Io pensavo fosse dovuto al muco,dato che sono un soggetto mucolutico.
Ma ho letto su internet che potrebbe essere anche il cardias che non si chiude a dovere.
Non so se possa centrate il fatto che sono stato operato due volte alle tonsille e adenoidi da piccolo.
Sono stato anche a visita da un otorino e mi ha detto che non ci sono problemi riguardanti il suo campo.
Allora volevo sapere un po come muovermi a riguardo.
Anche perché poi quando mangio è come se sentissi poi dopo un odore di spazzatura.
Lei come mi consiglia di procedere?
[#3]
Dr. Mirco Di Biase Dentista, Odontostomatologo 541 17 6
Gentile utente,
ribadisco che in assenza di placca batterica e tartaro o patologie cariogene, l'alitosi può essere determinata da patologie digestive, lei ne ha citata una ossia la difficoltà di chiusura dello sfintere cardias che provoca appunto reflusso gastrico, cioè la risalita del contenuto acido dallo stomaco all' esofago, giungendo (in piccole quantità) in alcuni casi fino alla cavità orale. Pertanto le consiglio una visita di controllo dal suo medico curante (di famiglia) per una diagnosi precisa e intervenire quindi sull' alitosi. Spero di essere stato più chiaro. Cordiali saluti.
[#4]
dopo
Attivo dal 2016 al 2016
Ex utente
Gentile dottore ho ipotizzato potesse essere quella,ma le ripeto che non soffro assolutamente ne di reflusso e ne di disturbi digestivi.
Ho solo notato che con l'avvento di questa allergia e come se la mia lingua puzzasse sempre,anche se mi lavo i denti poco prima.
La cosa è diminuita perchè non sto producendo come prima grandi quantità di muco,però volevo sapere se è normale questa cosa.
Inoltre con l'assunzione degli antistaminici è normale avere la gola secca?
Sono stato dal medico curante che ha minimizzato la cosa,ma io sento come se sul dorso posteriore della lingua si ristagnassero i muchi e producono cattivo odore.

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto