Utente 405XXX
Qualche giorno fa, sono stata da un dentista per un normale controllo. Sono in una nuova città e quindi mi sono affidata ad un nuovo specialista. Durante la prima visita, ho fatto anche delle radiografie per accertare che non vi fossero carie sotto l'amalgama dei molari. Il dentista mi rassicura che è tutto a posto e quando le chiedo spiegazioni su una macchia marrone posta tra gli incisivi (accavallati), mi spiega che è una "macchia" che poteva essere eliminata con una pulizia professionale e, dal momento che era trascorso un anno dall'ultima, mi consiglia di farla. All'appuntamento, l'igienista si ferma sugli incisivi e mi dice che c'è una carie. Al mio stupore, la signora reagisce dicendo che effettivamente sembrava solo una macchia e solo passando con l'ultrasuono si può notare la differenza (?!?)
Chiama il dentista che conferma la carie e si mette al lavoro per toglierla...risultato? Otturazione di un colore più chiaro, una sorta di buco (ammaccatura) verso la punta dell'incisivo, una sorta di gradino tra il dente e la gengiva e "smerigliatura" dell'altro incisivo e del canino. Tutte problematiche che ho riscontrato appena tornata a casa, guardandomi allo specchio con la luce naturale. Per farla breve, torno, riconosce gli "errori", decide di utilizzare un altro materiale e il risultato è migliore. Ora però, sento sempre la superficie di entrambi gli incisivi non propriamente liscia (e mi ha detto che è normale perché non sarà mai come un dente vero) e passando il filo interdentale, si sfilaccia completamente. È normale? Incisivo e canino danneggiati, riprenderanno la loro lucentezza? Poi, per quanto un medico possa godere di una vista eccellente, è normale che intervenga senza l'ausilio degli occhiali di ingrandimento per lavori millimetrici? So, che la soluzione ideale sarebbe rivolgersi ad un altro professionista...il problema è a chi....forse dovrei rivolgermi a qualcuno specializzato in estetica.
Grazie per l'attenzione.
Maria

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Sig. Maria, forse questa otturazione può essere rivista e bilanciata sul punto di contatto, in modo che il filo possa scorrere facilmente e lucidata per dimenticare la presenza dell'otturazione.
Controlli se chi ha operato su di lei è iscritto all'ordine dei medici, se lo trovasse iscritto richieda nuova visita di controllo, se non lo trovasse iscritto tutti i suoi dubbi sono leciti.
Molti odontoiatri utilizzano sistemi d'ingrandimento che molti pazienti non notano, perchè si trovano nello specchietto e questo permette una buona prestazione in caso di dubbio.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Dr.ssa Paola Sapienza

20% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2013
Buongiorno Signora,
leggo che è abbastanza preparata ed informata e sicuramente si è data la risposta da sola.
Dr.ssa Paola Sapienza
http://www.sapident.it