Utente 383XXX
Buongiorno
una settimana fa il mio dentista ha dovuto eseguire l'otturazione di una piccola carie che avevo da diverso tempo. L'otturazione, senza anestesia, è stata leggermente dolorosa, e il dentista ha dovuto "limare" (non so quale sia il termine tecnico) e adoperare altri strumenti sul molare sia per impedire il precontatto che per modificare la forma complessiva del dente, che, a suo giudizio si prestava eccessivamente a trattenere depositi di cibo in luoghi difficilmente raggiungibili (credo che abbia allargato lo spazio con i denti adiacenti).
Il problema è che dalla sera stessa fino ad oggi, ogni qualvolta mastichi o beva dell'acqua fredda, avverto un intenso dolore al molare, che dura circa un secondo. E' normale a una settimana di distanza?
Inoltre, non so se sia o meno legato il fatto che un paio di giorni dopo l'intervento è insorta una fastidiosa gengivite su tutti i denti, in particolare quelli inferiori (tra l'altro, la settimana precedente il dentista aveva effettuato un'energica pulizia dei denti che già mi aveva causato un po' di dolore e di sanguinamento). E' possibile che la gengivite sia legata all'otturazione? Cosa mi consigliate di fare?
Scusate il disturbo.

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, lei parla di dolore cosa che oggi è controllata dall'anestesia locale praticata da tutti gli odontoiatri, per cui controlli se chi opera su di lei lo trova iscritto all'ordine dei medici, se non lo trovasse iscritto comprendo tutti i suoi dubbi e ci riscriva. Se lo trova iscritto allora c'è qualcosa che va rivisto al più presto e senza dolore.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 383XXX

Ho controllato, è iscritto. Preciso che non ho chiesto se sarebbe stata o meno usata anestesia locale, e fra tutti gli strumenti che hanno usato potrebbero anche averla fatta senza dirmelo. Mi sembra però strano che abbia sentito comunque del dolore, anche se non particolarmente acuto.
Potrebbe essere segno che è stato fatto qualcosa di sbagliato?

[#3] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Non penso che ci sia qualcosa di sbagliato, ma sicuramente deve essere rivisto qualcosa perché la gengivite e il dolore non dovrebbero essere presenti. Le consiglio di chiedere di essere informato prima di ogni procedura, è un suo diritto.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/