Utente 430XXX
Ho riscontrato la presenza come di un granellino tondeggiante, duro, non mobile sulla parte esterna e alta della gengiva, altezza premolare. Il granellino è indolore, la sua scoperta è avvenuta in concomitanza di una 'esplorazione' della bocca per un indolenzimento delle gengive in corrspondenza del dente del giudizio. Riscontro anche un gonfiore leggerissimo della gengiva e della guancia. Le dUE cose (granellino e sensazione di gonfiore +dolenzia) potrebbero essere collegate?

Devo preoccuparmi? Lunedì andrò dal dentista, ad ogni modo.

Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Dipende se sul "premolare" in questione o altro dente vicino sono state effettuate terapie endodontiche o meno,se ha una carie penetrante da tempo....non curata.
Da quel che descrive parrebbe una formazione ascessuale (visto che riferisce anche gonfiore concomitante di guancia e gengiva).
Purtroppo non avendo elementi,posso solo dirle di attendere
il prossimo appuntamento dal suo dentista.
Cordialità





https://it.linkedin.com/in/luigi-de-socio-9bb60343
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 430XXX

Grazie mille.

Ho una storia molto lunga di continue carie, più o meno profonde, sempre curate, ma recidive.
Alla vista, comuque, le gengive non sono arrossate.

Potrebbe essere utile dire che assumo farmaci anticoagulanti (xarelto 15 mg), cortisone (7mg e mezzo al giorno) e plaquenil 200mg (12 cpr a settimana) per pregressa TVP + connettivite indifferenziata lupus-like e concomitante sindrome da anticorpi antifosfolipidi?

Senza ombra di dubbio andrò dal dentista. Grazie ancora.

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Non credo che il "granellino" sia in relazione con farmaci o patologie riferite,ma sia un fatto localizzato che giustamente deve essere valutato dal suo dentista.
Buona Serata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia