Utente 333XXX
Buon giorno dottore, mi vergogno tantissimo a scrivere il mio problema, ho 31 anni e ho una situazione familiare cattiva, ho perso praticamente tutti i denti dell'arcata superiore. Inizio a stare male anche fisicamente e non so come risolvere il problema non avendo un redito.

Mi potrebbe consigliare una soluzione per favore?

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
La soluzione meno dispendiosa potrebbe essere una protesi
mobile totale dell'arcata superiore,definita anche "protesi
sociale" per i costi ridotti e perchè esse vengono concesse anche dalle "mutue". Si dovrebbe informare alla ASL di appartenenza.
Mi faccia sapere
Buona Giornata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 333XXX

Buon gorno dottore, la ringrazio per la sua consulenza online, ma io continuo ad avere un problema. Ho un esenzione ti tipo E02 e non penso che questa esenzione basti per avere tutte le cure odontoriatiche di cui ho bisogno. Anche il mio medico mi ha consigliato di rivolgermi alla ASL, ma come può ben immaginare in questa condizione è difficile vivere una vita normale. Masticazione, digestione, infezioni, vergogna, rapporti con ragazze, ect. Non serve che mi prolungo nella spegazione, anche perchè lei sa meglio di me i problemi che si hanno.

Sono seriamente preoccupato e disperato, lei pensa davvero che l'ASL possa aiutare un ragazzo nella mia situazione disperata.
Le manderei delle foto, ma, mi vergogno talmente tanto, che non oso neanche chiederle se posso.

La ringrazio infinitamente.

Cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Gentile utente le cose di cui vergognarsi son altre:
l'esser disonesti, il mancare di rispetto al prossimo, il vivere al di fuori della legalità e altre cose del genere.
La sua ASL di appartenenza ( tra l'altro quella della Lombardia è una delle migliori nel nostro paese) di certo potrà provvedere ad effettuare le estrazioni e a confezionarle una protesi mobili.
Poi vista anche la sua giovane età, di certo non è il caso di "ripiegarsi" su sé stessi, ma di affrontare la vita con fiducia e buona volontà, doti con le quali non dovra' stancarsi di cercare un lavoro anche per consertirsi riabilitazioni di più elevato contenuto specialistico.
Un grosso in bocca al lupo
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra
enzodiiorio@hotmail.it