Utente 446XXX
Buongiorno,
sono una ragazza di 28 anni, e recentemente sono andata dal mio dentista di fiducia per un controllo. Durante il controllo mi ha detto che avrei dovuto estrarre l'unico dente del giudizio che ho (motivazione: non ha un antagonista e quindi è inutile), anche se non mi ha mai provocato fastidi o dolore, e inoltre mi ha detto che ho una carie sul dente accanto al dente del giudizio (ha notato una macchia scura, e per approfondire mi ha guardato in bocca con una videocamera, e mi ha fatto vedere la macchietta scura sul molare adiacente al dente del giudizio, dicendo che è una carie), secondo lui causata proprio dalla presenza del dente del giudizio che rende difficoltosa la pulizia per mancanza di spazio.
Prima di procedere con gli interventi, sconvolta dal prezzo davvero elevato preventivato (220 euro per l'estrazione del dente del giudizio, che era dritto e già emerso, e 250 euro per la carie, a detta del dentisto "superficiale), unito ad altre motivazioni, ho deciso di farmi visitare anche da un altro dentista (dentista di fiducia di mio papà), il quale per prima cosa mi ha fatto una radiografia per verificare la presenza di carie, e sorprendentemente è emerso che il dente del giudizio è cariato (carie anche piuttosto profonda e chiaramente visibile nella lastra, anche se inspiegabilmente non mi ha dato alcun fastidio), mentre a detta di questo dentista il dente accanto è sano (nella radiografia non si vede nulla, al che ho pensato che magari c'è comunque una carie superficiale che ancora non si vede nella radiografia, è possibile?!). Mi ha quindi detto che il dente del giudizio è da estrarre (perchè con carie profonda, e inoltre senza antagonista).
Confusa dai pareri discordanti dei due dentisti, ho scelto di affidarmi al secondo, e da lui ho estratto il dente del giudizio.
Mi resta però il dubbio che sia cariato anche il dente accanto, come detto dal primo dentista, e che magari il secondo dentista non abbia notato la carie perchè ha fatto la radiografia e poi mi ha controllato solo "a vista", senza telecamera ad ingrandimento..... è possibile che una carie superficiale non sia visibile con una radiografia, ma solo ad occhio (e possibilmente ingrandendo la visuale)?!
è possibile che il secondo dentista, che mi ha estratto il dente del giudizio e che durante l'operazione ha usato anche gli occhialini con ingrandimento, non abbia notato la presunta carie sul dente attiguo, tanto più dopo aver estratto il dente che limitava la visuale?!

[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Una carie o c'è o non c'è. Non esistono vie di mezzo. L'evidenziarla o meno fa parte della sensibilità clinica dell'operatore.
Se si è trovata bene con il secondo dentista parli chiaramente con lui e gli chieda una visita di controllo durante la quale verrà controllato che non siano presenti carie nella sua bocca o altri problemi
In caso contrario si faccia visitare da un altro dentista.
Cordialità
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra
enzodiiorio@hotmail.it

[#2] dopo  
Dr. Alessandro Francini

28% attività
4% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
a mio parere c'è una possibilità che entrambi i colleghi a cui si è rivolta abbiano ragione.

Infatti da qualche anno è in commercio uno strumento del tutto simile a una normale videocamera (ma in realtà non è una normale videocamera) che riesce a evidenziare carie veramente piccole, assolutamente invisibili a occhio nudo e talvolta anche alle radiografie.

Infatti affinchè si possa evidenziare una carie con una radiografia, è necessario che la carie stessa provochi la perdita di una determinata percentuale di sali di calcio dai tessuti duri del dente.
Se non viene superata questa soglia, il dente appare come sano, pur essendo già cariato (demineralizzato).
Perciò se la carie è veramente in fase iniziale, può succedere che abbia demineralizzato il dente, ma non in percentuale sufficiente da farlo apparire cariato alla radiografia.

Perciò se per caso (ma è solo una ipotesi) il primo collega ha usato questo strumento, può darsi che abbia potuto rilevare una carie veramente minima, che il secondo collega non avrebbe poteva rilevare( ma non certo per suo demerito) in quanto rilevabile solo ed esclusivamente dalla suddetta videocamera.

Saluti
Dr. Alessandro Francini
Messina
Risposta a carattere informativo, non diagnostico nè terapeutico

[#3] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Gentile utente, i suoi dubbi verranno chiariti alla prossima visita semestrale, se la carie è clinicamente presente non esisteranno nella cura.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/