Utente 918XXX
Buongiorno a tutti,sono un ragazzo di 24 anni e da circa 5-6 anni(credo) soffro di alitosi,lingua patinata,difficolta a digerire,scarsissima salivazione,funghi,feci sfatte e stanchezza..fantastico direi..scherzi a parte ho fatto molti esami del sangue delle feci e tamponi dettati dal mio medico curante,da un gastroenterologo e da un dermatologo,ma tutto negativo!ora non so più che fare..sono un fumatore e ho preso parecchi antibiotici nella mia vita legati alle vie respiratorie,fino a quando ho tolto le tonsilli.Fortunatamente poi sono stato bene sotto quel punto di vista(non mi sono più ammalato)ma ho riscontrato i problemi sopra indicati.
Ora ho cominciato una dieta da celiaco e a base di frutta e di verdura ho visto dei miglioramenti e risolto alcuni problemi ma restano sempre funghi,patina bianca sulla lingua,alitosi e salivazione zero!!
Mi scuso per la lunghezza del mesaggio e spero voi riusciate a consigliarmi!!!
cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Filippo Martone

28% attività
0% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
MINERBIO (BO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Se escludiamo con certezza patologie della respirazione, soprattutto notturna, allora dovremo indagare la presenza di malattia parodontale. Il fumo di sigaretta senz'altro è una concausa importante.

Cordialmente.
Dr. Filippo Martone
Titolare
BONONIA GLOBAL FACE CENTER
Bologna - Minerbio

[#2] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Una cosa che chiedo sempre ai mie pazienti che hanno bocca secca, è se c'è associato anche occhi secchi, mani che cambiano colore con l'esposizione al freddo (bianco, blu, rosso). Di sicuro Lei non ce l'ha, però vale la pena di chiederlo ugualmente.
Saluti
Daniele Tonlorenzi
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#3] dopo  
Utente 918XXX

Ringrazio per la tempestiva risposta!!direi che malattie respiratorie fortunatamente non ne ho più avute.
Per quanto riguarda le mani posso dirle che sono sempre un pochino arancioni e talvolta screpolate ma non sul dorso che dovrebbe essere normale ma sul palmo!!occhi direi 100% sani..ora io avrei intenzione di fare una gastroscopia con esame istologico per escludere la celiachia se possibile e verificare intolleranze varie,cosa ne dite?intanto oggi ho comprato BIOTENE colluttorio e provo con quello..
Comunque volevo aggiungere che i funghi non li contagio a nessuno(famigliari o fidanzata)di conseguenza penso che siano legati a tutto il resto,sbaglio?
GRAZIE INFINITE ANCORA

[#4] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Ci faccia sapere dei risultati dell'esame gastroscopico.
In bocca al lupo
Daniele Tonlorenzi
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#5] dopo  
Dr. Filippo Martone

28% attività
0% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
MINERBIO (BO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Prima del collutorio DOVREBBE sottoportsi ad una visita odontoiatrica volta ad indagare ed eventualmente curare la malattia parondontale che, essendo lei fumatore, E' PIUTTOSTO PROBABILE, e se presente, causa del suo problema.

cordialmente.
Dr. Filippo Martone
Titolare
BONONIA GLOBAL FACE CENTER
Bologna - Minerbio

[#6] dopo  
Utente 918XXX

Perfetto,ma devo andare da un odontoiatra particolare??e con la gastro meglio aspettare?
Mi rincuora molto la cosa x'tra quelli che dicono che sono ipocondriaco e che sono troppo nervoso non so più se me la sono fatta venire io questa malattia...però qualcosa c'è,visti tutti i problemi..vi ringrazio moltissimo almeno so a chi rivolgermi!grazie infinite,vi farò sapere..

[#7] dopo  
Dr. Filippo Martone

28% attività
0% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
MINERBIO (BO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Assolutamente proceda con gli esami che ha già in animo di effettuare, e tra questi l'odonotiatra.

Cordialità
Dr. Filippo Martone
Titolare
BONONIA GLOBAL FACE CENTER
Bologna - Minerbio

[#8] dopo  
Utente 918XXX

Wow...lavora fino tardi la sera...domani prenoterò subito la visita e poi le farò sapere se sarò in debito con lei....buona serata

[#9] dopo  
Dr. Filippo Martone

28% attività
0% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
MINERBIO (BO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Daniele ed io ci raccomandiamo lei esegua ogni visita, senza tralasciar nulla, e ci tenga aggiornati.

Cordialmente.
Dr. Filippo Martone
Titolare
BONONIA GLOBAL FACE CENTER
Bologna - Minerbio

[#10] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Gentile utente, ripensando alla Sua situazione sarei interessato a sapere se nella Sua famiglia c'è qualcun altro che ha presentato celiachia (visto che Lei sospetta questo) o malattie "affini". Ci sono infatti alcune malattie "correlate" che talvolta ricorrono nella stessa famiglia. Tra queste alcune forme di artrite, alcune patologie della tiroide, il diabete che necessita di iniezioni di insulina. Questo gruppo di malattie si dice che abbia una trasmissione "poligenica" per cui nella stessa famiglia si possono (talora) manifestare queste malattie. Nella Sua famiglia si è presentato qualcosa di questo?
Grazie
Daniele Tonlorenzi
PS altra cosa che mi piacerebbe sapere se Lei soffre di lombalgia e/o cervicalgia.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#11] dopo  
Utente 918XXX

Scusi il ritardo ma ero fuori città.
Comunque si,mio papà è diabetico.Fino ad ora la mia glicemia è sempre stata apposto,conoscendo il problema e la sua genetica l'ho controllata varie volte,ora onestamente non la controllo da un pò,ma non mi sembra ci siano sintomi per una tale malattia anche perchè non sono molto goloso,però non sono io l'esperto quindi mi affido a lei.
La celiachia è l'unica cosa che sembra essere visto che se evito il glutine sto meglio,l'unico problema è la bocca secca e di conseguenza l'alitosi.
Ora, a meno che il fatto che la mia digestione non cominci in bocca, per via dell'assenza della saliva,sia la causa di tutto non saprei.
Giovedi 11/12 ho la visita odontoiatrica,poi le faro sapere.Nel frattempo si è aggiunto un dolore non eccessivo in prossimità del fegato,c'è da dire che talvolta un piatto di pasta o una pizza scappa,sarà questa la causa?
La ringrazio di nuovo moltissimo..

[#12] dopo  
Dr. Filippo Martone

28% attività
0% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
MINERBIO (BO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
In realtà è meglio avere un sano rispetto per la propria malattia e non far "scappare" alcunchè, a prescindere. Oltre alla visita odontoiatrica si rifletteva sull'auspicabilità di una visita reumatologica.

Cordialmente.
Dr. Filippo Martone
Titolare
BONONIA GLOBAL FACE CENTER
Bologna - Minerbio

[#13] dopo  
Utente 918XXX

Ha perfettamente ragione,ma visto che non ne ho ancora la certezza faccio dei tentativi,nel senso che vedo come mi sento quando mangio delle cose che forse non dovrei mangiare.
Se lei crede che sia necessario la farò,ma il fatto che le mie articolazioni scricchiolino un pochino quando stendo gli arti centra qualcosa?poi se può centrare qualcosa io circa 8 anni fa ho fratturato il femore che ha richiesto interventi 3 chirurgici dilazionati e una trasfusione dopo il primo a causa della troppa perdita di sangue durante l'intervento.Ora ho anche la sindrome di hoffa,risultata dopo una risonanza magnetica..
Insomma sono una discarica..però scio gioco a calcio etc..e prima della mia dieta non ero mai al 100% mi sentivo sempre un pò debole..ora va molto meglio,però non ingrasso di un grammo!!E le dico un altra cosa se mi permette,ai miei primi rapporti sessuali soffro di eiaculazione precoce,al secondo faccio fatica invece a terminare..Ora penso di averle detto tutto.AIUTO

[#14] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
La dieta priva di glutine rende l'eventuale presenza di atrofia dei villi intestinali (celiachia) più difficile e necessita quindi un prelievo bioptico. Per caso Lei prende qualche farmaco?
Saluti
Daniele Tonlorenzi
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#15] dopo  
Utente 918XXX

Lo penso anch'io visto che dall'esame del sangue non è risultato nulla di anomalo..ma sa quanto ho dovuto litigare con il mio medico curante per avere il consenso e quindi la ricetta?!Al di la di ciò,no!assolutamente nessuno!sto solo usando il colluttorio che le ho scritto,ma con minimi risultati per il momento.

[#16] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Io credo che il colluttorio usato per questi periodi non sia poi così indicato. Secondo me (senza aver fatto diagnosi) per tempi così lunghi può alterare la normale flora del cavo orale. La diagnosi di celiachia è difficilissima, comunque se Lei sta male se mangia glutine, si regoli di conseguenza al di la di quello che dice il Suo medico. Come ha detto il collega Martone forse dovrebbe rivolgersi ad un reumatologo. Al Suo medico può chiedere di fare una capillaroscopia della mano (di solito la fa il reumatologo).
Daniele Tonlorenzi
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#17] dopo  
Utente 918XXX

Ho provato la glicemia ed è perfetta,già che c'ero..
In somma,io domani vado dall'odontoiatra,a gennaio ho la gastroscopia e voi mi consigliate una tappa anche da un reumatologo?

[#18] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
[#19] dopo  
Utente 918XXX

Buona sera dottore,sono appena tornato dalla visita odontoiatrica,tutto regolare!mi è stato consigliato dell'acido folico o un colluttorio più gel oral balance..
ora aspetto di fare la gastroscopia,lei non sa consigliarmi un medico reumatologo a bergamo per caso??
Grazie

[#20] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Nel Dipartimento (o servizio) di reumatologia della Sua città ci sarà di sicuro qualcuno in grado di sciogliere ogni dubbio. Io leggo spesso lavori (molto ben fatti) del reparto di reumatologia di Brescia ma anche li non conosco nessuno.
Saluti
Daniele Tonlorenzi
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum