Utente 482XXX
Buonasera
ho fatto due anni fa degli interventi di implantologia sui molari e sull' incisivo anteriore.
Durante la cementazione la protesista ha lasciato per errore una scheggia di cemento.
Continuavo a sentire parecchio fastidio ma dalla panoramica non si vedeva nulla.
Su mia insistenza il medico mi ha finalmente scappucciato l' incisivo e si era formata una tasca dovuta alla scheggia.
L' impianto mi è stato rimosso, nonostante si fosse osteointegrato bene , e reinserito.
A distanza di 6 mesi mi è stato fatto lo "scappucciamento" , successiva ricostruzione della gengiva.
Ho le gengive gonfie e doloranti e mi sembra, è passata una settimana, che il problema non si risolva.
Sono parecchio demoralizzata e avrei bisogno di un consiglio.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente, la letteratura vanta che l'implantologia oltre avere predicibilitá presenta un basso rischio d'insuccesso; poi troviamo pubblicati casi come il suo, dove rimuovono un impianto ben integrato! Purtroppo non sappiamo cosa sia successo, parla di RX panoramica che non la più indicata in questi casi, ora hanno eseguito scappucciamento con ricostruzione gengivale tutto in un unico intervento e qui comprendo il suo stato d'animo. Le consiglio, di farsi mettere tutto quello che le dicono per iscritto, in modo che non ci siano fraintendimenti, sperando di essere in buone mani.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 482XXX

Grazie per la risposta.
Oggi sono tornata per un controllo, mi sono stati tolti i punti riassorbibili e alla mia richiesta della documentazione è stato risposto che non funzionava la stampante.

[#3] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Può capitare che non funzioni la stampante, quando mi capita utilizzo la posta elettronica dove il tutto lo può stampare il paziente, anche i punti riassorbibili possono essere rimossi.
Speriamo in bene.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/