Utente 328XXX
Buongiorno. gradirei un vostro parere e vi ringrazio anticipatamente.
Mesi fa ho avuto 2 episodi di forte dolore nell'arcata inferiore in fondo a destra
Qui si trovano un molare devitalizzato e incapsulato tanti anni fa, segue un altro dente appena devitalizzato e il dente del giudizio cui è stata fatta un'otturazione qualche mese fa.
Le radiografie, la panoramica e la TAC evidenziano la presenza di sacche sotto i due denti molari.
Ad oggi posso tranquillamente mangiarci sopra ma sono dolorante al freddo e al caldo.
Mi prospettano di toglierli entrambi! La cosa che mi stupisce è questa forte sensibilità sia al freddo che al caldo. Può essere legata alle "sacche" sottostanti?
SE soprassiedo, la situazione dell'osso mandibolare potrebbe peggiorare?

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo utente, purtroppo non possiamo cambiare la sentenza di malati terminali, l'avulsione in certi casi evita complicanze maggiori.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
La malattia parodontale non viene diagnosticata né con la panoramica né con la TAC,bensi con un insieme di lastrine endorali seriate che vanno sotto il nome di "full endorale".Ma questo è uno dei tanti step diagnostici che iniziano da un esame obiettivo gengivale,dalla presenza di sanguinamento spontaneo o al sondaggio,inoltre "le sacche" o meglio le tasche parodontali vanno misurate per valutarne la profondità.Altri dati utili sono la presenza di mobilità,di recessioni,ecc.Dall'insieme dei dati raccolti si prende una decisione terapeutica che può essere chirurgica o meno.Probabilmente lei è in una fase acuta della malattia,e pertanto necessita di una visita accurata presso un Parodontologo,che è colui appunto che si occupa di tale patologia.
Le invio un link informativo,lo legga,se ha domande chieda

https://www.medicitalia.it/blog/odontoiatria-e-odontostomatologia/5333-parodontite.html


Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#3] dopo  
Utente 328XXX

Grazie Dott. De Socio. però capisco ancora meno! quando i dentisti picchiano sui denti io non sento proprio nessun dolore, posso anche mangiarci su senza problemi! "ogni tanto"...neanche tutti i giorni, sento un breve dolorino ma l'unica cosa che mi fa veramente male è il caldo e il freddo! e questo mi stupisce perché entrambi i denti sono devitalizzati!
le mie "sacche" non sono laterali ai denti, come nella foto evidenziata nel testo che mi ha inviato, ma solo sotto!
questo le dice qualcosa?
grazie mille se vorrà rispondermi.
Sono terrorizzata dall'idea di 1 o 2 impianti!

[#4] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Il parodonto ha terminazione nervose responsabili di sintomatologie simili alla sua indipendentemente dalle devitalizzazioni.Se le lesioni si trovano in profondità sono state verosimilmente all'inizio a partenza dal margine osseo come deficit verticali, progredite fino alla perdita del supporto osseo.Probabilmente esiste mobilità dentale associata e probabilmente vi saranno stati in passato episodi dolorosi e ascessuali.Oppure é ipotizzabile una patologia a partenza dall'endodonto e che si è estrinsecata a livello parodontale(cosiddetta patologia endoperio) Ovviamente stiamo parlando senza conoscere il caso clinico ed avere report clinici,ma se così fosse,in entrambi i casi il danno è importante e richiede un parere specialistico per definire il destino .
Altro a distanza é impossibile aggiungere.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#5] dopo  
Utente 328XXX

capisco benissimo che senza supporti radiografici sia impossibile andare oltre. E' stato comunque molto gentile e mi ha fatto capire che le soluzioni prospettate dai suoi colleghi, probabilmente, hanno un reale fondamento. grazie.