Utente 479XXX
Buongiorno dottori . L altro ieri ho devitalizzato un dente in pulpite lato dx inferiore che adesso mi brucia . Sento bruciore al dente internamente e a volte dolore anche all'arcata superiore con senso di denti ingrossati. Premetto che mi si era infiammato il trigemino e i dottori dicevano che molto probabilmente era questa pulpite a provocarmi dolori al viso. Detto ciò, dolori al viso non ne ho ma ho fastidi ai denti . Mi sento il dente devitalizzato bruciare e dolenzia anche agli atri denti e anche all arcata superiore dove non ho nessuna carie . Sono molto sconfortata in quanto credevo che curando il dente il problema nevralgia sarebbe scomparso .. la mia domanda è se è normale sentire questo bruciore al dente curato .. premetto anche che questi fastidi li sentivo anche prima della devitalizzione ma era esteso a tutti i denti invece ora mi brucia solo quel dente curato .sto facendo una cura antibiotica con augmentin e prendo L oki come antidolorifico ma i dolori rimangono . Vorrei avere un vostro parere in merito grazie .

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
La terapia canalare prevede sotto diga l'alesatura la detersione e chiusura dei canali in genere in un unica seduta.A distanza non è possibile sapere se l'iter procedurale è stato eseguito correttamente e siano stati sondati e "puliti" tutti i canali......la sintomatologia riferita in effetti fa pensare che ciò non sia avvenuto.Pertanto le consiglio di far riferimento al suo dentista per un chiarimento e una risposta esaustiva.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 479XXX

Con il bruciore adesso va meglio , dolori al viso non ne ho ma continuo ad avere delle fitte continue a livello dei giudizi inferiori, al naso e al palato.. da cosa può dipendere secondo lei ? I denti del giudizio sono esorti correttamente non hanno carie e non toccano gli altri denti .. il dentista dice che sono molto vicini al nervo mandibolare e che non se la sente ti toglierli perché potrei peggiorare la situazione , sono disperata

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
I dolori irradiati sono di origine trigeminale,legati a problemi dentali,come probabilmente il suo caso,ma esistono altre possibilità,che a distanza,senza esami clinici è difficile interpretare.Le invio un link sul dolore facciale,veda se si riconosce nei sintomi


https://www.medicitalia.it/minforma/odontoiatria-e-odontostomatologia/1191-dolore-facciale-dentale-tipo-endodontico.html


Altra possibilità é una patologia dell'ATM legga anche il secondo articolo

https://www.medicitalia.it/minforma/odontoiatria-e-odontostomatologia/1236-dolore-facciale-ad-origine-atm.html





Se ha domande chieda

Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente 479XXX

Grazie dottore per le risposte che mi sta dando . Le mie non sono fitte di dolore .. io mi sento stringere il naso e il suo interno , stringere il palato e mi sento i denti del giudizio inferiore comprimere . Vorrei aggiungere che io ho due sovrannumerari nella mascella situati tra le radici dei denti del giudizio superiori però hanno paura ad estrarli perché potrei peggiorare . Potrebbero dipendere da questi denti queste fitte ?

[#5] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Bisogna innanzitutto valutare meglio la situazione anche con ulteriori esami rx per avere una visione completa del quadro sia a carico degli ottavi superiori che di quelli inferiori.Una CBCT sarebbe altamente consigliabile.Ne parli pure con il dentista che la segue.
Buona Serata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia