Utente 495XXX
Salve dottore,da quando sono nata non mi sono mai caduti gli incisivi centrali inferiori da latte poiché sotto non ci sono mai stati quelli definitivi.Quattro anni fa il mio dentista li ha estratti mettendo un ponte provvisorio, che sarebbe dovuto restare lì fino al compimento della maggiore età(ce l’ho ancora adesso).Ora devo “scegliere” tra: ponte o impianto con innesto osseo?(poiché sono quasi priva di osso).Lei cosa ne pensa?Sono molto impaurita.Cosa conviene fare nel mio caso?
Ps: da quando sono stati estratti i due incisivi il mio mento si è un po’ “deformato” con una decadenza dalla parte destra del mento.La mancanza d’osso potrebbe avere qualcosa a che fare con questa “deformazione”?
Ho paura e non so a cosa sottopormi... aspetto vostre risposte..

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Difficile darle una risposta esaustiva senza poterla visitare ed avere report clinici.Non sappiamo se il ponte "provvisorio"é un ponte fisso(cioè le sono stati limati dei denti che fungono da pilastri),un maryland,oppure un ponte "mobile".
Mi faccia sapere per darle una risposta in linea di massima.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 495XXX

no dottore, il ponte provvisorio è semplicemente incollato ai denti vicini, non è stato limato niente..

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Quindi porta un Maryland provvisorio.Se lo spazio per gli incisivi mancanti é congruo non vedo difficoltà a eseguire due impianti,anche se lo spessore osseo è ridotto,dato che esistono svariate tecniche espansive e rigenerative,ma se lo spazio è insufficiente va ricreato ortodonticamente......
Una eventuale contrazione dei volumi ossei non crea grossi problemi estetici,se non un inadeguato sostegno labiale e del solco mentolabiale,correggibili implantoprotesicamente ed eventualmente con plastica gengivale e con dei filler.Lasci perdere la soluzione "ponte".
Buona Serata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente 495XXX

dottore lo spazio che ho è insufficiente per due impianti quindi il mio dentista ha optato per un solo impianto, a me quel che spaventa è fare l’intervento con innesto osseo poiché sempre leggendo online ho scoperto che l’osso può comunque riassorbirsi, quindi non sarebbe un impianto definitivo.. a questo punto opto per l’impianto oppure il ponte? quale secondo lei è la soluzione più salutare e duratura?
l’osso fino a che punto può riassorbirsi?
grazie per le risposte dottore, buona serata a lei

[#5] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Si affidi ad un chirurgo implantare di comprovata esperienza e nel dubbio, prima di effettuare qualsiasi intervento, consulti altri e chieda di farsi mostrare casi risolti simili al suo.Personalmente evito i ponti in una persona giovane,tenendo anche presente che lo spessore ridotto degli incisivi laterali,comporterebbe anche il molaggio dei canini per dare stabilità al ponte.Il riassorbimento osseo avviene con innesto di osso autologo,mentre con quello eterologo o xenoinnesto (e una buona progettazione e sapiente chirurgia),ciò non avviene.

Le invio un link di un bravo Collega ed amico.
Lo legga

https://www.medicitalia.it/minforma/odontoiatria-e-odontostomatologia/1573-rigenerazione-ossea-guidata-gbr.html


Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#6] dopo  
Utente 495XXX

Quindi per avere un impianto a lungo termine si deve fare con innesto osseo eterologo... La ringrazio dottore, l’articolo del suo collega mi aiuterà sicuramente a fare le domande giuste riguardo l’intervento.
Grazie, buona sera dottore.