Utente 456XXX
Salve, tutto è cominciato un paio di mesi fa quando dopo svariati interventi dal dentista tra otturazioni devitalizzazioni e antibiotici mi è venuta una candidosi orale a livello dorsale della lingua, con patina bianco giallastra.. il dentista mi ha detto dilasciatla stare, che era lieve.. nello stesso periodo notai sul lato sinistro della lingua una piccola macchietta bianca indolente, che nell’arco di due mesi si è un po’ ingrandita, ora è circa 6/7 millimetri di diametro. In realtà più che una macchia è uno scolorimento biancastro della mucosa che segue le venature della lingua.. oggi mi sono accorto che li accanto una papilla mi è diventata molto rossa.. ora sinceramente mi sto un po’ preoccupando, mi sta tormentando il timore di un cancro orale.. lunedì tornerò dal dentista.. è venerdì ho intenzione di farla vedere anche al dermatologo.. aggiungo che soffro da anni di Lichen Planus cutaneo che mi va e viene in forma cronica alle mani, a volte anche a collo, piedi e polsi. Potrebbe essere una manifestazione del Lichen a livello della mucosa della lingua? O potrebbe dipendere dalla candidia? La cosa mi preoccupa perché cel’ho da due mesi e non se ne vuole andare. Ringrazio anticipatamente per le risposte.
Saluti

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo utente, il dermatologo si occupa della cute non del cavo orale, che è di competenza dell'Odontoiatra. La sua lesione in base alle direttive dell'OMS va accertata, per cui se le dovessero confermare che non è nulla se lo faccia scrivere in alternativa pretenda una diagnosi certa. Le sue preoccupazioni non sono infondate.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 456XXX

Dottore grazie della risposta, quindi secondo lei mi dovrei preoccupare? Farò i dovuti accertamenti, ma è possibile che stress, antibiotici, candida oppure il Lichen Planus causino cose di questo genere? Un mese fa durante una visita dal dermatologo per i nei gli feci vedere anche questa macchia, e lui mi disse che non era nulla, e che sono soggetto a queste manifestazioni del sistema immunitario..

[#3] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Se fosse una manifestazione del sistema immunitario, non possiamo dire che nulla e che è tutto fisiologico. Soprattutto, visto che le è stato dato solo un sospetto clinico, occorre diagnosi differenziale con diagnosi certa, che la esegue l'odontoiatria che si occupa di patologia orale.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#4] dopo  
Utente 456XXX

Domattina ho la visita dall’odontoiatra e vedrò cosa mi dice.. nel frattempo le faccio l’ultima domanda dottore, la candida orale se non curata può causare una macchia bianca piatta indolente non asportabile ad esempio con lo sfregamento delle dita che dura per diverse settimane?

[#5] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
La candida è semplicemente un micete presente in quasi tutte le bocche, mentre le candidosi che sono le patologie, ne abbiamo diverse, tra ritroviamo anche le forme iperplastiche, ma sapere queste cose nel suo caso, oltre non servire nulla, crea anche confusione. Ricordiamoci che le diagnosi cliniche sono poco affidabili e vanno accertate, quelle via web sono completamente inaffidabili e depistanti.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#6] dopo  
Utente 456XXX

Sono d’accordo con lei sul fatto che le diagnosi sul web sono alquanto inutili e spesso creano inutili e erronee preoccupazioni, è che purtroppo al giorno d’oggi è tendenza comune a molti al primo sintomo andare a consultare internet, creandosi solo confusione. Quindi secondo lei anche se mi dicessero che non è nulla di preoccupante sarebbe meglio fare una biopsia?

[#7] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Quello che posso dire io non ha rilevanza, mentre ha rilevanza quello che ha pubblicato l'OMS: qualunque lesione dei tessuti molli del cavo orale che non regredisce spontaneamente in 15 giorni va accettata......
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/