Utente 130XXX
Salve,

ho estratto da poco un dente (6° inferiore) e sono indeciso se far inserire al mio dentista un perno per impianto o un ponte.
I 2 denti attigui presentano queste condizioni:
5° inferiore devitalizzato
4° inferiore otturato

Lo stato dell'osso, riformatosi dopo l'estrazione, non presenta problemi a parte un'ombra radiopaca, che a detta del dentista si tratta di residuo di materiale usato più di 10 anni fa per pulizia fatta a seguito di ascesso (dalla radiografia panoramica fatta subito dopo quell'intervento effettivamente si constatava: "areola di ipodensità da fenomeni osteitici in sede periradicolare").

Il mio dentista confermandomi che l'impianto lo può comunque fare, stando attento a non toccare l'"areola" (che comunque sta abbastanza in profondità) operando un pò più di lato, mi suggeriva molto onestamente di voler prendere in considerazione l'ipotesi di un ponte (soprattutto in considerazione dl fatto che i denti confinanti presentano problemi che in un non lontano futuro dovranno essere curati).

Io sono rimasto molto spiazzato perché avevo già in testa l'idea dell'impianto che credo sia più duraturo e resistente di un ponte.
Ne ho già uno da qualche anno e quindi non mi spaventa l'operazione.

Al giorno d'oggi e considerando la mia situazione è preferibilie che io propenda per il ponte?

grazie

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo utente, il suo odontoiatra valutati i costi in rapporto ai benefici biologici ritiene che la protesi indicata sia il ponte, perché non vuole seguire queste indicazioni? Gli impianti non sono ufficialmente immuni da complicanze, specialmente in casi dubbi come questo. Non è possibile confrontare la durata di un ponte con un impianto, perché entrambi possono durare a vita come essere persi precocemente.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 130XXX

Salve Dr. Ruffoni,
grazie mille per l'esaustiva e pronta risposta..
Non é che io non voglia seguire le indicazioni del mio odontoiatra, lui mi ha dato del tempo per riflettere e decidere.

Dato che ero convintissimo di fare un impianto sono rimasto un po spiazzato e vorrei solo ascoltare qualche altro parere che mi aiuti nella scelta (pur avendo come prioritario il parere del mio odontoiatra).

Saluti

[#3] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Purtroppo gli impianti non sono sempre indicati in tutti i casi.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/