Utente 514XXX
Ho effettuato L estrazione del dente del giudizio inferiore Sx circa 18 mesi fa! Estrazione complicata con emorragia in sede operatoria! Dopo un anno e mezzo circa ho sintomi di anestesia che persistono a larga diffusione su mento e metà labbro e da poco si sto sentendo un leggero fastidio a zigomo ed occhio! Effettuata risonanza con seguente diagnosi: “” Lo studio del
Massiccio facciale ha evidenziato alterazione di segnale a livello della regione molare sx, con associato piccolo artefatto da materiale ferromagnetico, compatibile con modesto edema dei tessuti molli e della spongiosa alveolare in verosimili esiti di recente estrazione del 3.8. Ispessimento di tipo flogistico della mucosa che riveste la porzione sn del seno sfeniodale e parte delle cellule etmoidali.”” Attendo considerazioni/consigli in modo da poter risolvere la situazione! Grazie

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo utente, sicuramente c'erano le indicazioni a questo intervento, purtroppo queste complicanze sono contemplate e il paziente viene informato prima dell' intervento. Dopo 18 mesi, con probabilità non le resterà che convivere con il fastidio.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 514XXX

Non sono né stato informato ne tantomeno ho firmato alcuna liberatoria e sicuramente intraprenderò un’azione legale! Mi chiedevo....è possibile porre rimedio con un intervento di microchirurgia riscostruttiva??? Se “si” qual è la struttura o il professionista più indicato?? GraZie per L attenzione

[#3] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Di norma il paziente viene informato almeno verbalmente, poi il fatto che si sottopone all'intervento può significare acconsentire. Gli interventi di microchirurgia non danno alcuna garanzia di miglioramento, non conosco strutture nella sua zona che eseguono questo tipo di intervento. Le consiglio una visita presso un reparto di neurochirurgia della sua zona, dove potranno valutare se un intervento la possa aiutare.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/