Utente 496XXX
Buonasera a tutti, da un mese a questa parte ho notato una pallina dura in zona dei linfonodi tonsillari, sotto l'orecchio sinistro. Avendo avuto una faringite (diagnosticatami da un otorino) nello stesso periodo, ho attribuito l'ingrossamento del linfonodo allo stato infiammatorio della faringe. Purtroppo quel rigonfiamento duro al tatto dura fino ad oggi. L'otorino mi ha fatto fare un'ecografia e questo, in breve, è il referto: "in sede sottoauricolare sn si nota nella ghiandola parotide area ovaliforme del diametro di circa cm 1,3x0,8 ad ecostruttura solida ipoecogenacdel quale si consiglia un agoaspirato per esame citologico. Coesiste in sede sottomandibolare adenopatia reattiva del diametro di circa 1,4x0,6 cm". Secondo l'ecografista, il linfonodo reattivo potrebbe essere dovuto alla faringite, mentre quel nodulo (secondo lui) potrebbe essere o un adenoma, o una ciste sebacea oppure un linfonodo calcificato. La cosa strana è che con l'assunzione di Macladin 500 il linfonodo (o quello che è) si è subito ridotto di dimensioni (almeno questa è la mia impressione). L'otorino mi ha chiesto invece di fare subito una biopsia, invece che un agoaspirato (oppure si è espresso male, visto che l'ho sentito solo per telefono). Mi piacerebbe avere un vostro parere in merito. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente, l'ecografia non è un accertamento diagnostico certo per questo caso, la biopsia è il Gold standard per avere una diagnosi certa.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 496XXX

Infatti è ciò che farò a breve. Il primo step, da quanto mi ha detto l'otorino, è l'ecografia. Comunque, la cosa suggestiva è che mi pare che il nodulo sia un poco regredito dopo l'assunzione di antibiotico

[#3] dopo  
Utente 496XXX

Buonasera dott. Ruffoni, ho sentito poco fa il parere di un medico che si dice sicuro (dalla mia ecografia) che il mio non sia un adenoma, ma una ciste

[#4] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Ciste ! In medicina non troviamo questo termine, riconosciamo sono il termine "cisti". Il sospetto diagnostico non è sempre certezza, infatti la biopsia può confermare un sospetto o escluderlo, dare un altra diagnosi, programmare o escludere un eventuale intervento maggiore. Poi c'è chi sente sicuro di diagnosi anche con una palpazione, ma non è il Gold standard della diagnosi. Chiaramente il primo step è l'ecografia, perché è l'accertamento diagnostico meno invasivo, se ci fosse stata certezza con l'ecografia avrebbero scritto, diagnosi: presenza di cisti e la sua classificazione; perché non è scritto? Molte volte, come in questo caso, non conosciamo il parere diretto di un collega e i pazienti riportano dati e termini non sempre in modo corretto, generando poi nel Web una gran confusione e poca certezza.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#5] dopo  
Utente 496XXX

Sicuro. Io certo non sono un medico e mi fido (o cerco di fidarmi) di ciò che i suoi colleghi mi dicono. Buona giornata

[#6] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
È corretto che lei si fidi del medico, ma quando vuole più risposte questa fiducia tende a cadere e si generano queste forme, dove il sicuro viene interpretato come certo; in medicina intendiamo certo quello che viene certificato scritto e firmato da un responsabile medico. Sicuro è una comunicazione verbale non certificata.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#7] dopo  
Utente 496XXX

Era una comunicazione verbale, sì. Sempre l'otorino, alla prima visita, palpando la zona, mi disse: "linfonodo sotto auricolare indurito"

[#8] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Quindi cisti, linfonodo, altro? La la biopsia e il gold standard per la risposta certa.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#9] dopo  
Utente 496XXX

Non lo metto in dubbio. Le auguro un buon anno, dott. Ruffoni

[#10] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Le auguro Buon Anno anche a lei. trascorra tranquillamente una buona fine e un buon inizio, che al momento non c'è nulla di certo.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#11] dopo  
Utente 496XXX

Lo so. Comunque, ad occhio nudo non si nota ancora niente sotto al mio orecchio sinistro. Bisogna toccare con le dita per sentire quella pallina

[#12] dopo  
Utente 496XXX

Buonasera dott. Ruffoni, mi piacerebbe sapere un suo parere in merito al fatto che il rigonfiamento si sia ridotto già dopo il primo giorno di antibiotici. Crede sia un fatto positivo? Oltre allo spessore, è diminuito anche l'indolenzimento. Grazie

[#13] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
L'antibiotico combatte un infezione riducendo la flogosi, quindi anche la lesione o il linfonodo può midificarsi. Senza diagnosi certa non è possibile sapere se il fatto è favorevole.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#14] dopo  
Utente 496XXX

Glielo chiedo perché, semmai fosse un adenoma, ho letto che questi sono perlopiù asintomatici, mentre io avverto spesso come delle piccate nella zona del bozzetto

[#15] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
La sintomatologia non un accertamento diagnostico per l'adenoma.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#16] dopo  
Utente 496XXX

Strano però che avverta l'orecchio ovattato, come se ci fosse del catarro o pus

[#17] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Purtroppo le sensazioni in questo caso non sono indici per stabilire una diagnosi certa.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#18] dopo  
Utente 496XXX

Oggi chiamo l'otorino

[#19] dopo  
Utente 496XXX

Buongiorno dott. Ruffoni, stranamente, la piccola e impercettibile tumefazione si è un po' sgonfiata da sola. Farò l'agoaspirato il 17 gennaio. Secondo l'otorino, potrebbe essere un'infezione dell'orecchio o del linfonodo, in quanto ogni tanto avverto un piccolo acufene e l'orecchio tappato/ovattato

[#20] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Bene, tra qualche giorno l'accertamento diagnostico darà una risposta che ci porterà a nuovi accertamenti o ad una diagnosi.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#21] dopo  
Utente 496XXX

Certo. Grazie e buona giornata

[#22] dopo  
Utente 496XXX

Buongiorno dott. Ruffoni, è arrivato il risultato dell'agoaspirato: Tumore di Warthin. In attesa di doverlo togliere, sono andato dall'otorino, il quale mi ha detto che è impossibile che una formazione di 1 cm possa darmi dei fastidi auricolari e al collo. Però io li avverto, di tanto in tanto. Secondo i medici che mi visitano, sembra quasi che io mi inventi dei fastidi...

[#23] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Buongiorno, si tratta di una patologia benigna; personalmente ho aspartato solo una lesione con questo istologico alla moglie di un collega, si tratta di una forma rara. Ogni paziente percepisce e riferisce la sintomatologia a suo modo e non s'inventa nulla. Abbiamo casi che non abbiamo segni clinici come il suo e riferiscono di tutto. Attendiamo l'intervento e poi ci aggiorniamo.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#24] dopo  
Utente 496XXX

Sempre secondo l'otorino, tale formazione potrebbe crescere pochissimo nell'arco di anche 20 anni. Il bello è che tale tumore, da quanto leggo, colpisce soprattutto i fumatori e io non ho mai neanche fumato una sigaretta in vita mia