Utente 524XXX
Buona sera dottori, avrei bisogno di porvi una domanda, martedì ho subito l'estrazione di due radici e di un dente molare incapsulato nell'arcata superiore sinistra che presentava infezione da granuloma apicale, in tutto tre estrazioni in un unica seduta, ho preventivamente seguito terapia antibiotica per un ascesso scoppiatomi una settimana prima dell'estrazione con klacid per una settimana ( ho avuto problemi con augmentin l'ultima volta che l'ho preso) al termine delle estrazioni il dentista non mi ha suturato la gengiva ne mi ha prescritto ulteriore copertura antibiotica dicendo che era andato tutto bene e che molto probabilmente non mi sarebbe servita, a distanza di tre giorni però sento sia la guancia che il collo che le gengive sopra e sotto ancora gonfi, passando delicatamente la lingua sulla gengiva dell'estrazione la sento molto gonfia e sento come una pallina che mi ricorda un ascesso (scusate non saprei come spiegarmi) non ho dolore forte ma guardandomi allo specchio con l'aiuto di una piccola torcia vedo anche della patina bianca sopra la ferita che è ancora aperta, ma non sanguina più, solo trovo del materiale biancastro misto a striature di sangue quando faccio le tamponature con acqua ossigenata come prescritto dal dentista, non vorrei che fosse pus, questa sera inoltre misurando la temperatura è risultata un po alterata ed ho telefonato al mio dentista per avvisarlo di quello che mi succede e mi ha detto di ricominciare la terapia antibiotica sempre con klacid (visto che non mi ha dato problemi) di un altra settimana, e di aggiornarlo poi, volevo sapere secondo voi se è giusto quello che mi ha prescritto, e in quanto tempo in genere si rimargina una ferita così, secondo il vostro parere il klacid riuscirà a debellare l'infezione efficacemente? E posso fare degli sciacqui con qualche sostanza tipo clorexidina o sono meglio solo le tamponature con acqua ossigenata? Scusate le tante domande ma è la prima volta in vita mia che mi trovo a subire un intervento così in bocca. Grazie mille a chi vorrà intervenire. Cordiali saluti. Silvia.

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente, stia alle indicazioni del suo Odontoiatra, l'edema presente a distanza di pochi giorni è favorevole, perché permette la guarigione. Stia tranquilla, che tutto pian piano, andrà per il meglio.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 524XXX

Grazie mille dottore per la sua risposta, sono alla quarta pastiglia di klacid, e il gonfiore al collo è sparito, rimane però il gonfiore alla gengiva soprattutto alla sera, e alla parte alta dello zigomo e sento sempre una pallina gonfia nella parte superiore della gengiva vicino alla guancia, spero che l'antibiotico faccia effetto presto, mi sento un po' preoccupata, per quanto riguarda la patina bianca che vedo dentro la ferita, può essere che sia pus dovuto all'infezione? Grazie ancora.

[#3] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Non si tratta di essudato purolento, si tratta di fibrina, che contribuisce alla formazione del coagulo per ottenere una guarigione.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/