Utente 308XXX
Salve,sono una studentessa di 22 anni. Vi scrivo perché da diverso tempo avverto dolore all'altezza degli zigomi che a volte si irradia nella parte superiore verso la fronte. Ho iniziato ad avvertire questo dolore nei periodi di studio intenso,in prossimità di esami e scompariva da sé qualche giorno dopo. Non ho mai preso antidolorifici se non forse una volta, diciamo che è un dolore sopportabile ma allo stesso tempo fastidioso soprattutto alcuni giorni in cui è più intenso a arrivo a sera con la testa pesante, non ho dolore tuttavia alla masticazione o quando sbadiglio e spesso compare già dalla mattina , mi alzo con la faccia indolenzita. Sono andata dal dentista e dopo la visita mi ha detto che non c'era nulla,la causa non era odontogena, che forse è dovuto alla tensione che mi porta a serrare i denti di notte ma non a tal punto da esser necessario il bite. Sono arrivata adesso al mio ultimo esame universitario,sono abbastanza in ansia e il "dolore" è presente quasi tutti i giorni. Ho letto da internet di possibili sinusiti o tumori e questa cosa soprattutto mi spaventa non poco. Può essere il mio caso dottore? Cosa devo fare? Grazie!

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Escludendo cause di natura ORL da verificare in sede specialistica punterei l'attenzione su un possibile disordine temporo-mandibolare causato dal bruxismo/serramento.
Legga gli articoli informativi e veda se si riconosce nei sintomi


https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-e-dolore-facciale.html



https://www.medicitalia.it/minforma/odontoiatria-e-odontostomatologia/699-bruxismo-come-riconoscerlo-e-come-affrontarlo.html


Se ha domande chieda pure.



Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 308XXX

Gentile dottore,La ringrazio per la risposta. La prima a parlarmi di questo possibile bruxismo fu l'igienista dentale vista l'usura dello smalto dei denti e una particolare sensibilità, cose che ho letto anche negli articoli. Tuttavia ho notato che si parla spesso di dolore/tensione a carico della mandibola mentre io non avverto nulla alla mandibola bensì il mio fastidio è localizzato a livello dell'arcata dentale superiore,destra e sinistra. Come si può spiegare questa cosa?

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Uno spunto di riflessione deriva da questa sua affermazione:
"......mi alzo con la faccia indolenzita..."

È uno dei segni distintivi di chi bruxa,legata allo stress dei muscoli masticatori.

ed anche:

"....il mio fastidio è localizzato a livello dell'arcata dentale superiore,destra e sinistra...."

anche il fastidio riferito alle arcate è un segno di chi bruxa e/o serra


Se escludiamo una sinusopatia e questo è possibile solo con una visita ORL,le consiglio di approfondire meglio il problema rivolgendosi ad un Collega Gnatologo.


Cordialità
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente 308XXX

La ringrazio infinitamente dottore!