Utente 529XXX
Gentili Dottori buongiorno. Sono stato sottoposto a grande rialzo di seno mascellare, pre-impianto dentale, a seguito di TAC che ha mostrato un supporto osseo non sufficiente. A distanza di 4-5 giorni dall’intervento sono comparsi sintomi che mi stanno creando forte disagio.
In primis, un dolore acuto e persistente nella zona dell’intervento. Riscontro altresi’ perdita di sostituto osseo naturale nel muco retronasale, con presenza di sangue. Il sintomo che mi preoccupa maggiormente e’ quando esercito una pressione nel cavo orale e sento delle bolle di aria che fuoriescono dalla gengiva dove c’e’ la ferita. La zona coinvolta dal dolore non riguarda solo quella dell'intervento ma anche adiacente al dente mancante. Sto assumendo alte dosi di antiinfiammatorio e terapia antibiotica. Vorrei soltanto capire se tutto questo è riconducibile ad un normale decorso port-operatorio, oppure sussistono criticita’.
Un cordiale saluto e un ringraziamento per il servizio svolto.

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo utente, lei dovrebbe essere stato informato del tipo di intervento e delle sue complicanze, prima di sottoporsi all'intervento. Dalla sua descrizione, sembrerebbe che ci sia qualche complicanza nel decorso post operatorio. Le bolle d'aria e il riscontro di materiale di apporto, non sono favorevoli. Le consiglio una visita con la revisione dell' intervento, la comunicazione pneumatica seno mascellare e cavo orale, andrebbe eliminata. Chiaramente il sospetto di criticità non si esegue via internet, ma può essere stabilito dall'odontoiatra che ha eseguito l'intervento.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 529XXX

La ringrazio molto dottore, buona giornata.