Utente 540XXX
Salve,
Ho un dubbio, probabilmente un po' sciocco, ma vorrei tranquillizarmi un attimo visto che tra poco dovrò togliere un altro dente del giudizio.
A metà novembre ho tolto i due denti del giudizio a destra, e da quel giorno il palato e la gengiva dove mi è stata fatta l'anestesia sembrano sempre un po' gonfi, o meglio sembra che ci sia qualcosa sotto (ora molto meno rispetto il primo mese) e sembrano avere meno sensibilità rispetto il resto della bocca se tocco con la lingua.
Sono tornata dal dentista poco l'estrazione perché il dolore non passava (ha detto che ho avuto una specie di strappo per aver tenuto aperta la bocca) e per una ghiandola sottomandibolare gonfia (ad oggi si gonfia ogni giorno soprattutto dopo i pasti o se tocco, ma non ha detto nulla al riguardo). Quello che vorrei sapere è se può dipendere dall'anestesia anche se sono passati quasi sei mesi o se dovrei fare controlli più approfonditi.
La ringrazio per aver letto.

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente, con grande probabilità l'anestesia non c'entra nulla, la possibilità di una calcolosi non è da escludere. Occorrono nuovi accertamenti diagnostici.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 540XXX

La ringrazio molto per la rapida risposta, il mio medico aveva già suggerito questa possibilità essendo io soggetta a calcoli renali, provvederò ad eseguire i corretti accertamenti.