Utente 546XXX
Salve a tutti,sono quì DISPERATO per avere dei chiarimenti.
Oggi dovevo fare la mia prima devitalizzazione,si comincia e fin quì tutto 'ok',prime anestesie sulle gengive,prova a trapanare e niente,fa ancora male... (premetto che ho una grande carie su questo dente e da quello che ho capito è profonda) dopodichè il dottore dice che,visto che c'è un'infiammazione,deve riccorerre a questa maledetta anestesia intrapulpare,inutile dirvi il dolore che ho provato,atroce,sentivo di svenire. Avrete ben capito che mi sono categoricamente rifiutato di riprovarci e a questo punto il dottore mi ha detto di iniziare,da due giorni dopo la tentata devitalizzazione,a prendere due tipi di antibiotici per rimuovere l'infiammazione.
Se lunedì alla seconda operazione non avrò più l'infiammazione,dovrò fare questa puntura o potrò evitarla?
Ci sono altrnative? Perchè io non riesco proprio a rifare una cosa del genere e a rivivere quegli attimi,sono terrorizzato,aiutatemi vi prego.

[#1]  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Mi sembra corretta la procedura attuata dal collega.Possono essere comunque attuati altri tipi di anestesia
come la intraligamentare,la tronculare,ecc.,che risolveranno sicuramente il problema.

Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 546XXX

Grazie della risposta,se non ci sarà l'infiammazione alla mia prossima seduta potrò procedere evitando questo tipo di puntura? Non ho intenzione di rifare quella puntura