Utente 564XXX
Salve, sono una donna di 53 anni e da circa 2 mesi avverto come una fuoriuscita di liquido dalle gengive in corrispondenza degli incisivi nella parte interna dei denti. Questa secrezione risulta irritante per labbra, gengive e lingua, e la mattina mi trovo in bocca come dei piccoli pezzetti di materiale bianco e colloso.
Il mio dentista nonostante abbia fatto un ortopanoramica per la cura di un molare non riscontra alcuna infiammazione gengivale. Mi sono così rivolta al medico di base che ha inizialmente pensato che il bruciore alla bocca fosse dovuto al reflusso gastrico, poi scartato. Ora si è pensato ad un infiammazione interna ma dopo 5 giorni di antibiotico la situazione non è cambiata anzi sta peggiorando, la bocca mi brucia e vorrei al più presto trovarne la causa.
Il sintomo si è presentato inizialmente in concomitanza con una cura ad una ferita che stavo facendo al mio cavallo, aggiungo questo per completezza di informazione, sapendo che ci sono funghi e batteri trasmissibili tra equini ed umani.
Vi ringrazio anticipatamente per i consigli e delle indicazioni che mi vorrete dare.

[#1]  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente, il suo stato ansioso, sta facendo brutti scherzi, due medici sono in accordo che non c'è nulla di patologico, non si dispersi. Si arrenda cerchi di convivere, altrimenti può rischiare di cadere nelle BMS dove c'è un tunnel dove non si vede l'uscita.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 564XXX

La ringrazio Dr Ruffoni per aver condiviso la sua opinione che in parte mi rassicura. Non sono generalmente un soggetto ansioso ma considerando che sono gli anni della menopausa e non avendo, per fortuna, nessun altro fastidio provocato dal cambio ormonale, cercherò di non far caso al bruciore che sento e vediamo se passa semplicemente ignorandolo. Cordiali saluti