Utente
Salve dottori, volevo chiedere solamente una cosa e mi scuso anticipatamente per il disturbo

Giovedì sono stata dal dentista perché dovevo effettuare una devitalizzazione ad un molare, questo molare già da qualche giorno mi procurava un dolore non indifferente
Dopo aver fatto l’anestesia, continuavo a sentire dolore al dente, ma non attorno; subito il dentista mi ha detto che si tratta di pulpite e, visto il dolore che sentivo, non ha svolto la devitalizzazione e mi ha prescritto una cura di antibiotico e antidolorifico, così da diminuire il dolore e poi procedere con la devitalizzazione

La domanda che mi sorge è: come posso fare la devitalizzazione se anche la prossima volta sento un dolore atroce nonostante l’anestesia?

L’antibiotico può aiutarmi a far passare il dolore per la pulpite?

[#1]  
Dr. Giovanni Auletta

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Domanda: La domanda che mi sorge è: come posso fare la devitalizzazione se anche la prossima volta sento un dolore atroce nonostante l’anestesia?

Risposta: gentile paziente credo che Lei si riferisca ad una pulpite acuta,in questa esistendo ancora vitalità della polpa,senza anestesia la devitalizzazione e molto dolorosa.
Quindi l'antibiotico non avrà alcun effetto sia per il miglioramento della sintomatologia,che nell'agevolare la realizzazione di una anestesia valida.
Con questo non contesto le scelta del collega,che avrà sicuramente avuto le sue ragioni per interrompere il trattamento.
Probabilmente in questo periodo,con l'emergenza sanitaria in corso non avendo avuto un adeguato riscontro con l'esecuzione dell'anestesia, per evitare che lei si trattenesse a lungo nello studio ha preferito interrompere la terapia e rimandarla.
La risposta ha il solo scopo informativo.
http://studiodentisticoauletta.it
Dr.Giovanni Auletta

[#2]  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile paziente se si tratta di pulpite acuta l'assunzione di antibiotici non sortirà nessun effetto. Il collega troverà sicuramente la soluzione ottimale per poter affrontare la terapia senza farle sentire alcun dolore.
Cordialmente
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#3] dopo  
Utente
Un’ultima cosa e poi non vi disturberò più

Ho sempre questo continuo dolore che oggi però è stato più sopportabile rispetto ai giorni passati
Il mio dentista ha chiuso lo studio fino al 3 aprile ed ora mi domando: posso restare in queste condizioni fino al 3 aprile? oppure rischio di insorgere in altre complicazioni? non so proprio come fare con lo studio chiuso!

[#4] dopo  
Utente
Qualche risposta??? Vi prego!!