Ascesso dentale: quale antibiotico?

Buongiorno.
Sono disperata e spero possiate aiutarmi con un consulto a distanza, in quanto il mio dentista è irreperibile al momento e non so perché.
Ho un molare (settimo inferiore destro) devitalizzato con granuloma apicale da molto tempo.
Avrei dovuto ritrattarlo ma poiché negli ultimi tempi non ha dato problemi, ho rimandato ma mai avrei immaginato che a breve ci saremmo ritrovati in una situazione di pandemia.
E il dente proprio in questi tempi difficili ha iniziato a dare problemi.
Su indicazione del medico di base, ho preso aveggio 875mg due volte al giorno ma proprio stamattina ho terminato la scatola, purtroppo senza rilevanti risultati (forse si è leggermente sgonfiato ma il dolore persiste).
Sto prendendo anche la nimesulide.
Stamattina il medico di base mi ha consigliato a questo punto di prendere Ragex fiale oppure, in alternativa alle siringhe che mal sopporto, il tilexim.
Ma vorrei il parere di un odontoiatra.
Inoltre, posso prendere già da stasera un altro antibiotico oppure è meglio aspettare dei giorni tra l'uno e l'altro?
Per favore, aiutatemi.
[#1]
Dr. Luigi De Socio Dentista, Gnatologo, Ortodontista, Odontostomatologo 7,2k 395 4
Continui con l'antibiotico iniziale per una altra settimana perché è il farmaco di prima scelta.Per il dolore SOLO PARACETAMOLO perché altri FANS non vanno bene in caso di COVID.Appena possibile si rechi dal suo dentista perché i farmaci tamponano ma non risolvono

Cordiali Saluti

Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2]
Dr. Giuseppe Oscar Muraca Dentista 4k 84 5
Carissima utente, innanzitutto la dose è stata assunta regolarmente ogni 12 ore? Continui per un altro po' con la terapia antibiotica associata al Paracetamolo ( Tachipirina, Efferelgan ecc. per capirci). Se dovesse continuare deve trovare un collega che intervenga in urgenza ( la sua, se non ottiene nulla con i farmaci, rientra nelle urgenze improrogabili) e risolvere il problema fino al momento in cui poi lei possa curarlo in tutta tranquillità.
Cordialmente

Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio