Utente
Salve.
A luglio dell'anno scorso ho subito un intervento di apicectomia al penultimo molare più estrazione dell'ultimo molare (entrambi denti devitalizzati)
A causare il tutto è stato un granuloma apicale creatosi al penultimo dente, il quale ho cercato di salvare per la masticazione.
Quello accanto, ovvero l ultimo è stato estratto (erano entrambi infetti)
Dopo circa 1 mese dall intervento ho notato che ogni volta che mangiavo qualcosa dopo 20 minuti cominciava a pulsare la zona trattata.
Poi passa, ma se mangio di nuovo mi torna.

Ad oggi è passato quasi un anno e questo fastidio sembra peggiorare.
Ho notato che tenendo la guancia tra 2 dita sento una vena che pulsa.
In più alla sensazione di sentir pulsare si aggiunge un formicolio molto lieve al lato del labbro inferiore e anche leggermente all orecchio, e devo stare attenta anche quando sbadiglio, perché mi è capitato di farlo senza dare peso allo stiramento dei muscoli, e ho avvertito un qualcosa che si è "tirato troppo" non so descrivere, come se fosse un crampo sotto la mandibola.
Bruttissimo.
Ogni volta devo stare attenta durante lo sbadiglio.

Ho il linfonodo sempre gonfio sotto la mandibola dei denti trattati.

Ho difficoltà a lavare il viso o a stendere una crema idratante, la zona della mandibola mi fa male anche solo sfiorandola.

Ho paura che si sia creata un infezione, sono disperata non voglio perdere il dente molare... fin ora ho fatto 3 radiografie locali sul dente, non è stato evidenziato nulla.

Devo fare il quarto controllo radiografico, spero bene.
Altrimenti mi sa che dovrò fare.
Una tac.

Aspetto vostri pareri.

Grazie

[#1]  
Dr. Pierluigi De Giovanni

28% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Gentile utente,
per quanto riguarda il linfonodo è importante sapere se è dolente alla palpazione (indica situazione infiammatoria locale) oppure no (probabile sclerosi fibrotica post-infiammatoria). Nel primo caso c'è un problema da risolvere, nel secondo caso no perché si tratta di un "residuato" della precedente infiammazione.
Per quanto riguarda i fastidi da lei riferiti si potrebbe ipotizzare un problema neurologico correlato alla pregressa situazione per cui andrebbe fatto un approfondimento in tal senso. Potrebbe rivolgersi ad un neurologo eventualmente.

Cordiali saluti
Dr. Pierluigi De Giovanni
ODONTOIATRA

[#2] dopo  
Utente
Ho capito che è il nervo che pulsa. In realtà si è ingrossato parecchio. In più sento una sensazione di pressione nel dente operato.
Alla radiografia locale sul dente è apparsa una macchia nera accanto alla radice operata. Come si fa a capire se è infezione oppure un buco?

[#3]  
Dr. Pierluigi De Giovanni

28% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Gentile utente,
per tutte queste valutazioni si deve rivolgere ad un odontoiatra per una valutazione delle problematiche a livello dentale, in questa sede ovviamente non è possibile fare alcun tipo di valutazione diagnostica. Per i problemi di natura neurologica, come le ho già consigliato, si rivolga ad un neurologo. Sul web non può trovare ne risposte ne rimedi alle sue problematiche.

Cordialmente
Dr. Pierluigi De Giovanni
ODONTOIATRA

[#4] dopo  
Utente
L'ho già fatto. Mi ha rassicurato che va tutto bene. Ma facendo la radiografia da un altro odontoiatria mi è stato detto che quella macchia che coinvolge la radice operata rappresenta un'infezione. Mentre il dottore che mi ha curato ha detto che è la ferita che si sta rimarginando. Intanto io ogni volta che mangio devo sopportare la pulsazione della zona per almeno un paio d'ore.
Può ben comprendere le mie difficoltà.

[#5]  
Dr. Pierluigi De Giovanni

28% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Quando lei dice:
"L'ho già fatto. Mi ha rassicurato che va tutto bene."
si riferisce al neurologo?
Dr. Pierluigi De Giovanni
ODONTOIATRA

[#6] dopo  
Utente
Assolutamente no. È stato l'odontoiatria che dopo aver effettuato una radiografia locale non ha visto nulla di anomalo.
Mentre in un altro studio dentistico (che ho contattato in un secondo momento) dopo aver fatto la radiografia è apparsa questa famosa macchiolina nera accanto alla radice del dente ma nn all'apice. In pratica il dottore che mi ha curato non ha visto nulla.
L'altro dottore ha visto un focolaio di infezione. È difficile così rimanere tranquilli

[#7]  
Dr. Pierluigi De Giovanni

28% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Buongiorno.
Lei scrive: "Ho difficoltà a lavare il viso o a stendere una crema idratante, la zona della mandibola mi fa male anche solo sfiorandola."

Le ripeto, in base a quello che lei scrive deve farsi vedere da un neurologo. Gli esami radiografici ci danno solo un quadro parziale. Per inquadrare bene il suo caso è necessaria una valutazione neurologica e relativi altre indagini strumentali, non solo di tipo radiologico.
Segua il mio consiglio.

Cordialità
Dr. Pierluigi De Giovanni
ODONTOIATRA

[#8] dopo  
Utente
Va bene lo proporrò al mio medico. Grazie