Dolore dopo otturazione, problema di masticazione?

Gentili Dottori,
chiedo un vs parere in relazione alla mia situazione che cerco di riassumere:
In data 7/10 mi vengono curate 2 carie agli ultimi molari superiori, una piccolissima e l'altra sempre poco profonda ma in anestesia locale (durante il trattamento sento un leggero fastidio).

A distanza di 4/5 giorni dall'otturazione inizio ad avere difficoltà a mangiare nella zona del dente otturato (con anestesia), sento una fitta quando faccio pressione.
(Inizialmente pensavo ad una infiammazione del dente del giudizio.
)
Il dentista mi visita e mi dice che forse è necessaria una devitalizzazione (anche se gli sembra strano date le dimensioni della carie), inoltre mi da un antinfiammatorio per 3 giorni 2 volte al dì.

Terminato l'antinfiammatorio il dolore torna quello di prima, riesco a controllarlo solo evitando di mangiare da quel lato, così facendo non avverto quasi nulla, solo un leggero indolenzimento, la sensazione è di estrema sensibilità al caldo, freddo ed al contatto con sfregamento dei denti e non solo pressione.

Ora devo tornare da lui per decidere riguardo la devitalizzazione.

Ciò di cui ho timore è che l'otturazione mi stia creando questo fastidio, combinata al fatto che di notte digrigno i denti.

Non c'è situazione di precontatto.

Il mio medico di base mi ha intanto consigliato di iniziare terapia antibiotica che ho iniziato oggi, e già ho provato a masticare cose morbide senza avere forte dolore, solo fastidio.

Vorrei un vostro parere perché non vorrei devitalizzare un dente senza una vera ragione.

Vi ringrazio
[#1]
Dr. Diego Ruffoni Dentista 8k 283 3
Gentilissima utente, spieghi tutto al suo odontoiatra, anche che si trova in trattamento antibiotico, poi sarà il suo odontoiatria che prenderà questa decisione, in base agli accertamenti diagnostici.

Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa