Utente 173XXX
Buon giorno, tutto è inziato un anno fà quando durante una banale eco-addome è stato scoperto un linfonodo aortocavale ingrossato ( cm 2). A giugno di quest'anno dopo vari esami ( Tac total body- Entero tc - marcatori tumorali) tutti negativi una eco al testicolo dx evidenzia una conformazione a "cielo stellato". Nel frattempo il linfonodo di cui sopra è diventato di circa cm 5.Mi è stata praticata una ecoendoscopia con prelievo tramite ago aspirato del linfonodo e questo è il referto: tumore a cellule germinali di tipo seminomatoso (clone AE1-3 e MNF-116) EMA-, CK20-, CK7-, Cdx2-, vimentina-, CD45-,CD30-, CD20-, proteina S-100-,PLAP+/- e CD117+.
Sono sinceramente preoccupato. Ho preso appuntamento con un bravo chirurgo. Cosa mi aspetta e che sono tutti quelle sigle
Grazie per la risposta

[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

certamente è opportuno intervenire con celerità. Opterei per una chirurgia con dissezione dei linfonodi retroperitoneali. Inoltre ritengo opportuna una successiva chemioterapia adiuvante. Fortunatamente tali neoplasie rispondono molto bene ai trattamenti. Le sigle si riferiscono alle caratteristiche biologiche delle cellule malate.

Un grande in bocca al lupo, senza ansie poichè la situazione è risolvibile.


Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it

[#2] dopo  
Utente 173XXX

Grazie per la risposta.

Il chirurgo che ho interpellato credo sia orientato all'orchictomia radicale del testicolo e non a togliere il linfonodo aortocavale.
Ora l'utima ecografia effettuata (oggi stesso insieme agli esami pre-intervento fissato per il 5/10/2010) ha fatto venire molti dubbi al chirurgo su quale testicolo sia "malato".
Il dx presenta un'aspetto a "cielo stellato" mentre nel sx si nota la presenza di una formazione anecoica con forte attività vascolare.
Potrebbe una pet dare delle certezze al proposito?

Grazie infinite per l'interessamento.