Utente 162XXX
gentilissimi dottori

mia madre è affetta da tumore celebrale,glioblastoma...
è al secondo ciclo monoterapico di chemioterapia..
360 mg 5 giorni ogni 28 giorni...

questa volta l'ha devastata in tutto e per tutto...
nausea...inappetenza,ma quello che piu mi preoccupa forti dolori articolari gambe piedi e fianchi..

adduce dolore osseo..malessere nei movimenti....
stanchezza....

cosa posso darle per alleviare i dolori???
cosa posso fare???
spronarla a fare le cose o lasciarla riposare??
ho paura di atrofizzare le gambe.....

grazie dell attenzione...

[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

innanzitutto occorre verificare cosa sta accadendo a livello cerebrale. La sintomatologia potrebbe essere legata ai trattamenti ma anche alla patologia di base. Necessaria una valutazione clinica e strumentale (suggerirei RMN encefalo).

Cari saluti
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it

[#2] dopo  
Utente 162XXX

gentile dottore grazie per la risposta,

la nuova risonanza è prevista il 21 gennaio,
ovviamente sperando vada e continui ad essere sempre tutto sotto controllo...
addossando la colpa alla chemio....

ci sono rimedi naturali o azioni che possiamo compiere per
contrastare questa debolezza e qui dolori muscolari che non le permettono
di muoversi e fare quello che vorrebbe??

cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

non è possibile prescrivere farmaci via web. I dosaggi vanno valutati alla luce degli esami ematochimici e delle condizioni cliniche generali.

Cari saluti
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it

[#4] dopo  
Utente 162XXX

gentile dottore,

lo so perfettamente che non si può,
infatti non ho mai parlato di farmaci....
non sono dell'idea che i farmaci siano l'unica soluzione ad un problema cosi grande che affligge un paziente malato di tumore...
bensi una serie di accorgimenti per una migliore qualità della vita....

ma di azioni che si possono compiere per aiutare il paziente durante la chemioterapia...

bisogna sollecitare la persona seppur stanca a compiere camminate o passeggiate, o assecondare la voglia di star fermi sul letto o sul divano??

c'è poi qualche tipo di alimentazione o rimedio naturale che possa contrastare la tossicità della chemio??(stanchezza..inappetenza....dolori articolari...)

cordiali saluti