Utente 202XXX
Mia mamma, 58 anni ha un tumore al pancreas localizzato ( esternamente alla testa) al momento non operabile. Sta effettuando la chemioterapia e l'oncologo ha aggiunto altre 4 fasi ogni 15 giorni perchè, come lui dice, i markers del follow up sembrano scendere considerevolmente. C'è un importante problema però: dall'ultima tac, tutto sembra invariato " i parametri sono uguali alla tac precedente". Mi sembra esserci un'incongruenza, come si spiega ciò?Alla chemio si potrebbe affiancare l'ipertermia? Purtroppo ci tengo a sottolineare che non è stato possibile fare la biopsia per paura di danneggiare lo stomaco e l'ago aspirato non ha dato risultati accettabili...vorrei un vostro parere, grazie

[#1] dopo  
Dr. Alessandro D'Angelo

48% attività
4% attualità
16% socialità
TAORMINA (ME)
FURCI SICULO (ME)
GIARRE (CT)
GIARDINI-NAXOS (ME)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
se una neoplasia non operabile del pancreas rimane ferma in corso di chemioterapia è già un ottimo risultato. Sull'ipertermia sinceramente non ho notizie certe di efficacia.
Cordiali Saluti
Dr. Alessandro D'Angelo
(email: dangelo@oncologiataormina.it)