Utente 253XXX
Mio marito
ha fatto Rs torace dove si evidenziava grossolana opacità ilo-parailare dx con slargamento del mediastino superiore omolaterale, seni costofrenici liberi, morfovolumetria cardiaca nei limiti di norma.Esiti di sternotomia longitudinale.
Poi ha fatto Tac torace con contrasto e ha evidenziato sul piano mediastinico presenza di linfoadenopatie della loggia del Barety e della finestra aorto-pomonare don un diam. mx attuale di crica 13 mm. Al parenchima polmonare studiato con idonea finestra: grossolana lesione nodulare ilare
dx di circa 62mm. di diam. max. Lalesione assume mdc, presenta margini irregolari e prende ampio contatto con l'ilo polmonare con conseguente compressione di un bronco segmentario regionale ed atelectasia del segmento antero-basale de lobo superiore a valle. Non altre lesioni nodulari del paranchima polmonare d'ambo i lati. Non attuale versamento peurico.
Chiodo se può spiegarmi cosa significa in pratica la suddetta risposta e cosa c'è da fare in concreto.
Grazia
Attendo una risposta se possibile abbastanza chiara.

[#1] dopo  
Dr. Vito Barbieri

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
il quadro radiologico che descrive può avere un significato molto serio. Quello che conta ora è definire bene la malattia dandole Un "nome" ed un "cognome" per poi stabilire concretamente prognosi e terapia.
Se porta quete immagini da uno pneumologo vedrà che consiglierà di eseguire una broncoscopia per fare una chiara diagnosi istologica con la biopsia che viene eseguita durante questo tipo di esame.
Cordiali Saluti
Dr Vito Barbieri
Dirigente Medico Oncologo
Azienda Ospedaliera-Universitaria - Catanzaro