Utente 321XXX
Buona sera dottori, da qualche settimana ho un pensiero fisso che non mi dà pace,
partiamo dal presupposto che sono ipocondriaco e un fumatore, da un po di giorni un mio parente (55 anni), fumatore incallito da anni, ha subito un intervento in cui gli è stato rimosso interamente un polmone per un tumore, lui da tempo accusava dolori alle spalle e tosse, ora veniamo al dunque, io ho 24 anni e fumo da 9 e anche io, a volte, avverto dei dolori alla schiena proprio nella zona in cui risiedono i polmoni, poi soffro di spossatezza e a volte ho il fiato corto.
ovviamente mi è balenato in mente che potesse essere cancro ed il terrore mi ha attanagliato, poi ho pensato che questo tipo di male si riscontra dalle radiografie toraciche (correggetemi se sbaglio) ed io ho fatto questo tipo di radiografie circa sei mesi fa, nel caso avessi un tumore ai polmoni si sarebbe visto in queste radiografie o in eventuali analisi del sangue o elettrocardiogrammi? e in caso contrario che esami dovrei fare per verificarlo?
grazie in anticipo
vi prego tranquillizatemi
cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Dovrebbe fare solo una visita portando con sé gli esami strumentali ed ematochimici eseguiti per essere tranquillizzato del tutto perché la sintomatologia che descrive a tutto fa pensare salvo che ad una neoplasia polmonare.

La seconda cosa da fare è staccare da Internet per cercare di chiarire i suoi dubbi su temi della salute.

Legga perché (è solo un esempio)

https://www.medicitalia.it/consulti/archivio/273602-per_il_dott_catania.html


Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com