Utente 421XXX
Gentili dottori chiedo un consulto per un episodio capitatomi circa tre anni fa, mi trovavo in una struttura dove è stata rimossa da alcuni operai negligenti una canna fumaria in amianto (presente all'esterno), la rimozione è avvenuta tagliando la stessa con il flessibile e poi rotta con un martello e senza protezioni. Io mi trovavo all'interno dell'edificio ma inevitabilmente mi è capitato di uscire più tardi e poi immagino ci sia stata comunque contaminazione degli ambienti interni (purtroppo allora non ero cosciente della pericolosità di questo materiale). Volevo sapere il rischio che ho corso e se devo fare degli accertamenti considerando che me ne sono andata definitivamente da quella struttura dopo 8 giorni. grazie mille spero possiate aiutarmi perchè mi sento condannata a qualche patologia gravissima

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Una singola esposizione non fa correre alcun rischio.

Stia assolutamente tranquilla

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 421XXX

La ringrazio per aver risposto al mio consulto, saluti anche a lei

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Di nulla
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com