Utente 941XXX
salve,
vi scrivo per un consulto, mia madre è affetta da metastasi ossea con una vertebra ormai in fase di sgretolamento,i medici hanno ritenuto opportuno iniziare la terapia a base di morfina con tre pastiglie al giorno per permeterle di allegerire i dolori ma purtroppo senza risultato. chiedo a voi se sia possibile qualche altra terapia per i dolori che diventano più forti giorno per giorno.
rmango in attesa di una vostra risposta
cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Alessandro D'Angelo

48% attività
4% attualità
16% socialità
TAORMINA (ME)
FURCI SICULO (ME)
GIARRE (CT)
GIARDINI-NAXOS (ME)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Credo sia corretto, al fine di una corretta valutazione farla valutare dal terapista del dolore.
Cordiali Saluti
Dr. Alessandro D'Angelo
(email: dangelo@oncologiataormina.it)

[#2] dopo  
Prof. Filippo Alongi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
8% attualità
16% socialità
NEGRAR (VR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
La radioterapia ha un effetto antalgico e di rimodellamento sull'osso "tarlato" dalla metastasi(bastano spesso 5 sedute ipofrazionate). Comunque bisogna valutare una serie di fattori molteplici dal punto di vista clinico che via internet è impossibile ponderare. Ne parli con i colleghi che vi seguono.
Prof. Filippo Alongi
Professore associato di Radioterapia
Direttore Radioterapia Oncologica, Ospedale S.Cuore Don Calabria di Negrar(Verona),