Utente 474XXX
Salve, sono Francesca e ho 29 anni.
La mia bambina ha fatto cadere dell'acqua sul materasso e per sbrigarmi l'ho asciugato con il phon.
Mi sono distratta causa la bambina e il pon si è attaccato al lenzuolo, bruciando il materasso e facendo un po' di fumo, creando un buco.
La bimba ha 4 anni e l'odore di plastica bruciata è persistente, anche se ho lasciato la finestra aperta e per togliere il fumo ho messo l'acqua.
Il materasso è della bimba.
Io sono ipocondriaca, volevo sapere se rischia qualcosa, per la notte l'ho fatta dormire con me nel letto accanto. È cancerogeno? Posso stare tranquilla?
Siamo solo io e lei e sono in ansia.
Grazie per la disponibilità.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non esistono cancerogeni con una sola somministrazione come quella che descrive.

Stia assolutamente tranquilla !
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 474XXX

La ringrazio Dottore!
Per il momento ho tolto tutta la parte bruciata del materasso che è sintetico, non so di che materiale e l'ho rigirato.
Fino ad oggi ha dormito con me, ma in due nel singolo non è comodo. Mi conferma quindi che posso continuare ad utilizzarlo senza conseguenze per la bambina? O secondo lei ne devo comprare uno nuovo? Il materasso, che è un singolo, l'ho lasciato all'aria per giorni. Non ho avuto il coraggio di mettercela.