Utente 114XXX
Caro dottore,vorrei farle una domanda,la mia ragazza,di 28 anni, ha avuto un tumore al seno,di poche dimensione,1,5cm circa,l'ha tolto e ora dovrà fare radioterapia e l'ormonoterapia,le cose che si fanno di prasi,Le voglio chiedere se dopo tutto ciò,in futuro,dopo anni,gli potrà venire di nuovo obbligatoriamente?Visto che ha sentito dire che dal cancro non ci si libera mai?Vorrei una risposta precisa cosi la tranquillizzo...
Aspetto la sua risposta.
Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Caro Amico,

per fornire un consulto più accurato dovresti trascrivermi quantomeno l'esame istologico della malattia ed il referto di una TC total body con mdc nonchè una scintigrafia ossea. Non è vero che non ci si libera mai del cancro; anzi... sono possibilissime guarigioni complete e durature.

un grande in bocca al lupo

Cari saluti

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it

[#2] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ma dove "rastrellate" queste informazioni che
"Visto che ha sentito dire che dal cancro non ci si libera mai? Vorrei una risposta precisa cosi la tranquillizzo..." ?????????

Piuttosto, in considerazione della età della sua ragazza,
l'aiuti a raccogliere le informazioni che riguardano la storia familiare

https://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=50919
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#3] dopo  
Utente 114XXX

Cari dottori, grazie per le risposte.
Il nodulo era a cavaliere tra QSI e QII
Ha avuto la prima operazione pensando che fosse un fibroadenoma e quadrectomia dopo 15 giorni. Questi che seguono sono gli istologici dei due interventi.
L'esame istologico dice: carcinoma cribriforme con aree micro-invasive (1,2 X 1,5cm). La neoplasia è circondata da tussuto sano. E' una rara neoplasia della mammella a prognosi poco severa.
I recettori estr e preg sono positivi oltre il 90%, Ki67 positivo nel 15%, p53 neg, C erb B2 neg (1+ score Dako)
Residue aree cicatriziali con steatonecrosi granulonatosa e note di displasia fibrosa nel tessuto mammario residuo.
Linfonodo sentinella ascellare neg
Scintigrafia ossea total body neg
eco torace neg
eco addome completo neg
Marcatori tumorali nella norma
La tac total body non l'ha fatta. Deve farla?
Mi può chiarire in base a quanto scritto che tipo di tumore è, se c'è rischio di recidiva e quant'altro mi possa essere d'aiuto per capire. Inoltre dall'istologico si riesce a dedurre se c'è stata invasione vascolare o linfatica e il grading?
Visto che la preoccupazione maggiore della mia fidanzata riguarda il futuro: dal tumore si guarisce anche per sempre senza ricomparse oppure ci si libera solo per un periodo chiamato sopravvivenza libero da malattia (come scrivono tanti siti)
Se mi può chiarire il tutto la ringrazio in anticipo

[#4] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Con i dati che ci ha fornito ricostruendo un quadro in cui la maggior parte dei fattori che allega sono da considerare favorevoli, si può guarire DEFINITIVAMENTE.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#5] dopo  
Utente 114XXX

Grazie dott. Catania
volevo il gentile consulto anche del dott. Pastore che ringrazio in anticipo

[#6] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Caro Amico,

concordo senz'altro con il Collega Dott. Catania circa la prognosi favorevole. Tutte le caratteristiche trascritte nell'esame istologico depongono per un decorso favorevole. E' assolutamente possibile (e probabile) una guarigione definitiva senza strascichi ulteriori. In quanto scritto nell'esame istologico non vi è menzione di invasione vascolare o linfatica (probabilmente perchè non presente) e del grading. Per quanto riguarda la TC total body con mdc io la farei per avere un controllo più accurato di tutto l'organismo (anche se non mi aspetto nessuna sorpresa). Per una ragazza di 28 anni gli accorgimenti non sono mai troppi e l'attenzione deve essere massima.

un caro saluto

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it

[#7] dopo  
Utente 114XXX

Caro dottor Pastore,
questo è tutto ciò che è scritto nell'istologico ma mi chiedevo il grading non si traduce dal fatto che c'è scritto "poco severa", e il fatto che ci sia scritto che la neoplasia è circondata da tessuto sano non vuol dire che non c'è stata invasione vascolare o linfatica.
Cosa sarebbe TAC con mdc?
Grazie ancora

[#8] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se non è trascritto evidentemente non c'è.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#9] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Caro Amico,

concordo con il collega Dr. Catania. TC con mdc vuol dire TC con mezzo di contrasto.

Cari saluti

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it

[#10] dopo  
Utente 114XXX

Caro dottore,sempre con riguardo alla mia ragazza e ai risultado dei suoi esami sopra trascritti,Le volevo chiedere se secondo Lei dovrà fare la chemioterapia o no?Visto che il suo dottore l'ha messa in condizione di scegliere. A detta sua visto la giovane età >35 anni facendo solo la radio e l'ormonoterapia la possibilità di guarigione è circa dll'80% invece aggiungendo la chemio Fec 4 ogni 21 gorni la possibilità sale del 88% circa.
E' giusto questo pensiero? I benefici in termini di guarigione sono maggiori dei rischi che si incontrano con gli effetti collaterali della chemio?
Grazie