Utente 124XXX
Mia moglie di 26 anni, due anni fa è stata operata di melanoma di cui riporto esito istologico:
Spessore di Breslow mm 4,2 /Ulcerazione presente/ Livello Clark IV/ Regressione assente/ Lesione nevica associata assente / TIL presente(non brisk) / invasione vascolare presente/ Invasione perineurale assente/ nr mitosi per mm2:60 /margini di resezioni indenni da neoplasia. Immunoprofilo Ps100+ HMB45 CD34+ pT4b pNX
Essendo poi risultato negativo il linfonodo sentinella si è deciso di non procedere con successive terapie quali l'interferone ma di seguirla con oppurtuno follow-up.
Oggi a distanza di due anni (soli due mesi fa ha effettuato un controllo eco + visita negativi) le sono spuntati dapprima sopra al braccio, poi sul gluteo e infine sulla spalla (tutto a lato sx), in prossimità della cicatrice, delle lesioni nodulari bluastre.(sembrano delle palline)
Le hanno già asportato una di queste,(esito localizzazione melanoma) la TAC total body con contrasto è risultata assolutamente negativa.
Ora è al secondo ciclo di chemioterapia ma i medici che la seguono sono molto ottimisti dato l esito negativo della tac. Loro prevedono un ciclo di 4/6 mesi per poi rimuovere chirurgicamente queste localizzazioni e continuare a procedere con follow up.
Secondo lei ci sono possibilità di guarigione assoluta alla fine della terapia.
Grazie x il servizio che offrite

[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

la situazione si presenta delicata e senz'altro meritevole delle terapia in esecuzione. La malattia appare macroscopicamente confinata alla cute, cosa comunque positiva. La speranza è che quelle visibili siano le uniche localizzazioni e che la chemioterapia sistemica bonifichi eventuali microlocalizzazioni non visibili alle metodiche di imaging. Occorre ottimismo e vi sono possibilità di riuscita.

Resto a disposizione, un grande in bocca al lupo

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it