Utente 415XXX
Buonasera,

Scrivo perchè all'età di ormai 23 anni ho deciso di mettere l'apparecchio.
Purtroppo soffro di un affollamento nell'arcata superiore (gli incisivi laterali si sovrappongono leggermente a quelli centrali) a causa delle ristrette dimensioni del palato, mentre nell'arcata inferiore ho una leggere sovrapposizione del canino destro con l'incisivo laterale.
Ho ricevuto diverse proposte: alcuni mi hanno consigliato di estrarre i premolari, altri invece mi hanno proposto di provare (attraverso un espansore) a "trasportare" i denti verso l'esterno, in quanto (secondo il parere di uno tra questi specialisti) l'asse dei miei denti risulta leggermente spostato verso l'interno.
Escludendo la soluzione di estrarre i premolari (che a parer mio, denti sani in più potrebbero essere utili tra qualche anno) mi ritrovo a dover considerare la seconda opzione.

L'utilizzo dell'espansore solo per lo spostamento dei denti è un trattamento consolidato?

L'idea un pò mi spaventa, perchè è una cosa di cui sinceramente non ho mai sentito parlare, visto che l'espansore viene utilizzato appunto per la rottura del palato in giovane età.
Premetto che chiaramente a breve andrò a fare il calco e tutte le radiografie necessarie per lo studio del caso.

[#1]  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
L'espansione del palato nell'adulto è generalmente chirurgicamente assistita se vi è una contrazione dei diametri trasversi,in quanto la sutura palatina si ossifica già verso i 18 anni,nel maschio,nella femmina verso i 16-17 anni,anche se in letteratura sono descritti casi di espansione successiva.Non credo che l'espansione da sola possa risolvere un grave affollamento.
Chiaramente dipende dal grado di affollamento e da altre variabili,
che rientrano in uno studio clinico accurato e prevedono opzioni diverse,tra le quali le estrazioni sono uno delle chances
Personalmente per dirimere ogni dubbio eseguo un set-up diagnostico per decidere o meno sulle estrazioni.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 415XXX

La ringrazio Dottore per la risposta.

Effettivamente la mia non è una situazione grave, proprio per questo motivo mi è sembrato esagerato dover ricorrere a estrazione e impensabile il metodo chirurgico.

La proposta era quella di spostare leggermente i denti con l'utilizzo dell'espansore per recuperare un po' di spazio e successivamente ricorrere a un normale apparecchio, ma mi sembra di aver capito che per Lei potrebbe non essere efficace.
Grazie ancora per la risposta.

[#3]  
Dr. Dario Spinelli

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
BARI (BA)
SANTERAMO IN COLLE (BA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Io credo che se sono state proposte le estrazioni non siano state proposte solo per risolvere un leggero affollamento (tale da avere come alternativa una lieve espansione dentale dell'arcata), ma per altri motivi. Le consiglio di ripercorrere i consulti e chiedere meglio il PERCHè delle estrazioni con lo studio del caso al fine di comprendere meglio la situazione
Dr. Dario Spinelli
Odontoiatra Specialista in Ortodonzia e Gnatologia
www.ortodonzia.bari.it
www.ildentistaperibambini.it

[#4] dopo  
Utente 415XXX

Grazie anche a Lei per la risposta.
Comprendo che ci possa essere stato un motivo se mi è stato consigliato anche di fare delle estrazioni. Ho prenotato ulteriori visite per approfondire l'argomento.

Vorrei però sapere: il metodo proposto per spostare i denti in questo modo è usuale o qualcosa che potrebbe essere in qualche modo dannoso?

[#5]  
Dr. Dario Spinelli

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
BARI (BA)
SANTERAMO IN COLLE (BA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non posso definirlo usuale, ma tutto si può usare a condizione che sia ben programmato.Quello che non convince è che l'inclinazione dei denti verso l'esterno (quindi una modesta espansione dentale) sia un sostituto delle estrazioni. Credo che la differenza tra i piani di trattamento sia ben più profonda
Dr. Dario Spinelli
Odontoiatra Specialista in Ortodonzia e Gnatologia
www.ortodonzia.bari.it
www.ildentistaperibambini.it

[#6] dopo  
Utente 415XXX

Tra gli specialisti che ho consultato due mi hanno proposto estrazioni, e altri due invece mi hanno proposto, appunto attraverso uno studio, l'uso dell'espansore.
Per cui come giudizio su cosa sia giusto o meno per il momento siamo alla pari.
Io in verità sono ben contenta di non dover procedere con estrazione se possibile.
Comunque ribadisco che avrò altre visite prossimamente, per cui avrò anche altri giudizi.

Il dottore e mi ha detto che lui solo nei casi di affollamento grave procede con estrazioni, e ha anche detto che nella pratica odontoiatrica esistono due "scuole di pensiero"; chi procede sin da subito con estrazione, e chi cerca di preservare il preservabile. (che sia vero o no, questo non lo so).

La ringrazio per la disponibilità.

[#7]  
Dr. Dario Spinelli

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
BARI (BA)
SANTERAMO IN COLLE (BA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Sul fatto che ci sia "chi cerca di preservare il preservabile e chi no" nutro forti dubbi. Chi propone le estrazioni lo fa perché è assolutamente certo di ottenere un risultato (in termini di salute parodontale, stabilità, estetica ecc...) migliore, altrimenti non le proporrebbe. Non creda che il trattamento con estrazioni sia più facile, anzi mediamente è più difficile. Di una cosa siamo sicuri, che è molto più semplice far accettare al paziente un trattamento senza estrazioni. Quindi è più semplice proporre questo tipo di trattamenti e ottenere l'accettazione del piano.
Faccia gli studi del caso e si faccia spiegare bene i motivi che portano a proporre le estrazioni e rifletta su quelli nella scelta
Dr. Dario Spinelli
Odontoiatra Specialista in Ortodonzia e Gnatologia
www.ortodonzia.bari.it
www.ildentistaperibambini.it

[#8] dopo  
Utente 415XXX

Sicuramente si ha un risultato migliore e forse anche più velocemente con le estrazioni, che con un piano di "espansione dentale".
Comunque non pretendo di avere un sorriso perfetto in quanto sono situazioni che si sarebbero dovute prendere in mano molti anni fa e non ora.
Il medico mi ha dato una spiegazione riguardo il perché secondo lui non conviene procedere con estrazioni nel mio caso: togliendo i premolari mi si modificherebbe la morfologia del viso, soprattutto di profilo (ed avendo un naso abbastanza prominente, sarebbe ancora più in risalto, in quanto il labbro superiore rientrerebbe).
Chiaramente aspetto di fare lo studio del caso per decidere.

[#9]  
Dr. Dario Spinelli

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
BARI (BA)
SANTERAMO IN COLLE (BA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Si questo è assolutamente uno degli aspetti da valutare nelle estrazioni. Io le cosiglierei di fare questa obiezione direttamente a chi ha proposto le estrazioni per ricevere risposta appropriata. Noi non potendo fare la visita non siamo in grado di rispondere
Dr. Dario Spinelli
Odontoiatra Specialista in Ortodonzia e Gnatologia
www.ortodonzia.bari.it
www.ildentistaperibambini.it

[#10] dopo  
Utente 415XXX

Certo, dovrei farmi dare spiegazioni sul perché è meglio un'estrazione rispetto che un'espansione e viceversa, per capire quali sono i benefici da un trattamento piuttosto che l'altro.
La ringrazio, è stato davvero molto gentile.