Utente
salve dottori volevo chiedere un consiglio...
corro per passione e faccio gare ma non ho una tabella per allenarmi,ma in compenso ho tanta inesperienza.
mi piacciono distanze lunghe,quindi la settimana ho fatto una gara da 6 ore,conclusa ma finita con grossi dolori al ginocchio.la settimana precedente ho fatto un duro allenamento e una gara tosta che mi ha portato ad avere i primi dolori,poi sono stato fermo una settimana in vista della 6 ore e per vedere di recuperare il dolore.sono partito alla gara che il dolore anche se lieve era presente e dopo 4 ore ha ritmi sostenuti per me e teunti bene,il dolore si è fatto più insistente ho concluso la gara correndo con i goccioloni agli occhi a tratti cammindo.la sera ha iniziato a gonfiarsi e il dolori prendevano la parte centrale e interna del ginocchio;con molta fatica camminavo e sopratutto fare le scale.la notte non riuscivo a trovare la posizione.
dopo una settimana di pomata all'arnica il ginocchio si è sgonfiato riesco anche a corre( piano)ma mi sento molto instabile.....quando mi siedo sento un piccolo dolore che parte dal ginocchio e va fino la bassa schiena,e al mattino il dolorino è più presente,se cammino il dolorino scompare,tant'è che la sera anche da seduti non avverto dolore ma mi sembra di essere instabile.non ho fatto nessuna visita per questo infortunio,solo qualche settimana fà sono andato dal fisiatra per una visita generale in visita delle gare,avevo anche allora il dolorino,lui dopo una visita mi ha detto che era solo affaticamento da troppo allenamento.leggendo su internet si parla di tendiniti o rottura,cosa devo fare oltre al riposo?come si fà a capire se il tendine o altro è rotto?
grazie in anticipo per la vs disponinilità e il bel servizio che fornite.

[#1]  
Dr. Gianni Nucci

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
8% attualità
16% socialità
LUCCA (LU)
FOLLONICA (GR)
FAENZA (RA)
PISTOIA (PT)
MONTECATINI-TERME (PT)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Gentile utente,
mi sembra che lei stia facendo un pò troppo il fai-da-te, sia per l'allenamento (prima di fare una gara di 6 ore ci vogliono allenamenti molto specifici e particolari, studiati da professionisti!) sia per il dolore del ginocchio.
Vada da uno specialista ortopedico e si faccia visitare, e per adesso stia a riposo dalla corsa.
Cordiali saluti.
Gianni Nucci, MD
Chirurgo Ortopedico
Responsabile U.F. Ortopedia Santa Rita Hospital - Montecatini Terme
www.ilposturologo.it

[#2] dopo  
Utente
avevo già previsto di andare lunedì...ma visto quello che mi aveva detto il mio fisiatra ero tranquillo.era solo un mio dubbio visto che muovo tutto bene,a parte un piccolo dolore rimasto e una senzazione di indurimento quando piego; volevo sapere se c'era qualcosa di rotto o solo inffiammato.
grazie

[#3]  
Dr. Gianni Nucci

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
8% attualità
16% socialità
LUCCA (LU)
FOLLONICA (GR)
FAENZA (RA)
PISTOIA (PT)
MONTECATINI-TERME (PT)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Beh, purtroppo è impossibile dirlo senza visita!
E mi raccomando, da ora in poi si faccia seguire da un allenatore preparato!
Cordialità.
Gianni Nucci, MD
Chirurgo Ortopedico
Responsabile U.F. Ortopedia Santa Rita Hospital - Montecatini Terme
www.ilposturologo.it

[#4] dopo  
Utente
salve a tutti faccio un aggiornamento,ho messo i plantari come da visita e prscrizione specialistica....li ho fatti dal tecnico che te li fà su misura...il problema al ginocchio sx risolto.ma ho dei fastidiosi crampi per circa 7/8km di corsa poi il crampo sparisce.......quando mi fermo sembra che dei cani mi mordono.....e anche la notte a volte sento crampi...nel mia vita ''carriera'' podistica non ho mai sofferto crampi neachè dopo lunghi sforzi.sono andato dal tecnico me li ha ritoccati ma io sento ancora crampi.ah solo nella gamba dx dal polpaccio in sù....e la dx non era la causa dei miei dolori prima dei plantari...solo nella sx ho avuto dolore al ginocchio dopo quella lunga gara cosa mi dite di fare?

[#5]  
Dr. Gianni Nucci

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
8% attualità
16% socialità
LUCCA (LU)
FOLLONICA (GR)
FAENZA (RA)
PISTOIA (PT)
MONTECATINI-TERME (PT)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Conviene chiedere allo specialista che l'ha visitata, per capire se i plantari possono essere la causa scatenante dei crampi ed apportare, se necessario, le modifiche del caso.
Cordiali saluti.
Gianni Nucci, MD
Chirurgo Ortopedico
Responsabile U.F. Ortopedia Santa Rita Hospital - Montecatini Terme
www.ilposturologo.it