Utente
Buonasera a tutti,
da circa 8 mesi ormai ho dolore nella parte lombare della schiena. Il problema è iniziato quando a seguito forse di un colpo di freddo o di una postura errata si sono irrigiditi (contrattura??) i muscoli lombari con conseguente mal di schiena. Purtroppo non sono stato a riposo e qualche mese più tardi, con il dolore che ancora mi perseguitava, giocando a calcetto ho avuto l'impressione di essermi strappato al livello lombare (ho sentito proprio il muscolo come se si strappasse, anche se non ho provato un forte dolore) e da allora continuo ad avere mal di schiena. Successivamente ho eseguito i raggi x che hanno evidenziato solo una leggera scoliosi e mi sono recato da un ortopedico la cui diagnosi è stata "episodio di lombalgia senza irradiazioni ne deficit".
Ora ho ancora i muscoli rigidi e sembrano contratti...cosa dovrei fare? Potrebbero essere utili i massaggi da un fisioterapista? Dovrei fare una RMN?
Grazie a tutti dell'attenzione e delle risposte.
Distinti saluti.

[#1]  
Prof. Alessandro Caruso

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Egr. giovane, lei avrà verosimilmente avuto una lombalgia da sforzo o da altre cause, senza alcun problema periferico ossia agli arti inferiori.
Quindi è inutile una rmn se non vi sono problemi neurologici periferici e se all'esame clinico l'ortopedico non ha ravvisato nulla di particolare , sopratutto a livello disco-radicolare.
Comunque sia la lombalgia va curata e ciurata bene ovviamente.
Un trattamento farmacologivco di attacco andava fatto a suo tempo e poi almeno un ciclo di fisiochinesiterapia ( massoterapia-ionoforesi-termoterapia endogena ) in genere va fatto solitamente.
Si rivolga anche ad un fisiatra per le idonee terapie da eseguire.
Cordiali saluti
Alessandro Caruso
Specialista Ortopedia - Traumat.//Medicina dello Sport
Specialista Medicina Fisica e Riabilitazione -Messina -