Utente
Vorrei cortesemente avere un Suo gradito parere circa il decorso che un bambino deve affrontare dopo l'ospedalizzazione e il gesso a seguito di una frattura scomposta diafisaria distale femorale destra.
Nel particolare, la mia bimba, di 3 anni e mezzo, è stata posta in trazione per 3 settimane. Successivamente è stato posto un apparecchio gessato che a distanza di 30 giorni è stato levato unitamente a controllo radiografico commentato positivamente per aver evidenziato la formazione di un buon callo osseo.
Durante la visita è stato rilevato un accorciamento di 1.8 cm. Vorrei a questo punto sentire il suo gentile parere su i tempi per il recupero nel caso specifico della deambulazione, dell'astensione dal caricare l'arto e del recupero dell'accorciamento.
Grazie.
Ombretta

[#1]  
Dr. Alfonso De Carlo

24% attività
0% attualità
12% socialità
MONTERONI DI LECCE (LE)
CISTERNINO (BR)
COPERTINO (LE)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2005
Spero che alla sua bimba sia stato concesso un carico progressivo e graduale sull'arto inferiore destro.Contestualmente dovrebbe eseguire degli esercizi per il rinforzo e la tonificazione dei muscoli dell'arto inferiore destroe della kinesi attiva e passiva alla caviglia,al ginocchio e alla coxo femorale destra.
Controlli l'accorciamento che può compensarlo con un rialzo che deve essere progressivamente corretto secondo il modellamento della frattura.
Mi faccia sapere.
Alfonso De Carlo