Utente 362XXX
Buongiorno dott. Sono seriamente preoccuapta perche a seguito di una caduta sui glutei (caduta per le scale) solo dopo ben 20 giorni (perche insistevo io) sono riuscita a farmi fare un rx con il seguente risultato: "lieve deformazione a cuneo anteriore del soma di d12 per affondamento della limitante somatica craniale da lesione traumatica recente. Attualmente la deformazione somatica è di circa mm 5. Conservata ampiezza dello spazio intersomatico d11-d12. Non altrireperti a significato meta-traumatico a carico dei segmenti vertebrali. Attualmente non riconoscibili segni di frattura della porzione ossea dei segmenti costali.non alterazioni in sede sternale. ". Ora sono in attesa della visita ortopedica (mi hanno detto nel frattempo di stare a letto) . Sono terrorizzata dalla possibilità di restare paralizzata!!!!! Puo ancora eeserci questa evenienza? Inoltre posso aspettare altri due giorni per la visita?Io ovviamente del mio dottore non mi fido piu!,,,,infiniti ringraziamenti

[#1]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
4% attualità
16% socialità
LEQUILE (LE)
PAVIA (PV)
GALLIPOLI (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentile utente, ritengo possa stare tranquilla per ciò che riguarda possibili paralisi. Infatti il cedimento vertebrale è descritto "anteriore" e non può interessare le strutture nervose che invece si trovano posteriormente al corpo vertebrale. Sarà necessario indossare un busto o programmare una cifoplastica (intervento in anestesia locale per iniettare nel corpo vertebrale del cemento di sostegno). Il collega ortopedico che visionerà la situazione clinica e radiografica potrà consigliarla sulla scelta. Una cosa importante però è di eseguire una serie di esami del sangue ed urine delle 24 ore per studiare il suo metabolismo fosfo-calcico, al fine di decidere anche il necessario supporto farmacologico utile al suo caso.
Cordialita
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#2] dopo  
Utente 362XXX


Innanzitutto grazie per la risposta. Nel frattempo l ortopedico mi ha prescritto il busto t35 da tenere solo in piedi o seduta per 30 giorni e dopo rifare la rx. Ora la mia domanda e' non necessito di rm? Lui dice che non e' necessaria. Inoltre io il busto lo indosso da seduta ma non dovrei indossarlo da sdraiata?

[#3]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
4% attualità
16% socialità
LEQUILE (LE)
PAVIA (PV)
GALLIPOLI (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Carissima signora, immagino che il busto sia C35 e non t35. Per quanto riguarda la necessita di eseguire una RMN, questa troverebbe indicazione qualora in sede di visita si riscontrassero segni di compressione neurologica, o nell'incertezza che la lesione sia di vecchia data e non recente, oppure per ricercare altre patologie qualora non ci siano stati traumi. Pertanto, ritengo che il collega, in base a quanto riscontrato clinicamente, abbia escluso la necessita di eseguirla. Per quanto riguarda il momento per indossare il busto, sarebbe corretto farlo stesa a letto o, avendo l'accortezza di non flettere il tronco, appena messa in piedi. Le consiglio anche di sedersi su sedie alte o di porre un cuscino della sedia che utilizza, per evitare che, sedendosi, le cosce sospingano il busto verso l'alto. Ritengo comunque necessario completare gli accertamenti con le analisi per il metabolismo fosfocalcico, come le avevo già indicato. Ci tenga informati
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#4] dopo  
Utente 362XXX

Egregio dott. Gentilissimo.....perfettamente ragione c35. In effetti dalla visita il dottore dice non si evince la necessita di una rm. Per il busto mi hanno spiegato di metterlo subitissimo appena mi alzo perche in genere io sono lunghi periodi della giornta sono da sola quindi da sdraiata potrebbe essere piu difficoltoso. Inoltre sono ormai passate sei settimane dalla caduta. GRAZIE per la seduta...nessuno lo aveva specificato e in effetti sul divano ero troppo bassa....scomodissima.....per il prelievo ematico invece l ortopedico in realta non lo ha prescritto. Mi ha solo chiesto se recentemente avessi controllato il calcio e la vitamina d per altri motivi. In effetti lo avevo fatto da appena un mese su richiesta del mio ginecologo (ho 45 anni) e risultavano tutti a posto. Credo sia per questo. Lo avrebbe comunque dovuto prescrivere?

[#5]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
4% attualità
16% socialità
LEQUILE (LE)
PAVIA (PV)
GALLIPOLI (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
L'accortezza nell'indagare sui disturbi del metabolismo fosfo-calcico non è purtroppo molto diffusa. Visto che ha subito questa frattura, anche se in passato ha eseguito dosaggio di vitamina D e Calcemia, io le consiglierei di completare anche con la ricerca della calciuria delle 24 ore, PTH, fosfatasi alcalina ossea, TSH, e ripetere comunque il dosaggio della vitamina e del calcio. Resto in attesa dei risultati che ci comunicherà, unitamente ai valori di normalità del laboratorio cui si rivolge perchè la metodica di misurazione utilizzata può variare da un laboratorio all'altro.
Cordialità
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#6] dopo  
Utente 362XXX

Li richiedero domani stesso. Un ultima gentilezza dott. Considerando che sono passate prima tre settimane prima della diagnosi e durante le quali ho continuato a fare una vita quasi normale (con dolori forti ma continuavo a guidare e fare le normali attivita quotidiane) e ora sono gia altre tre settiamne che porto il busto potrei fare finalmente una doccia e uno shampoo in piedi velocissima in doccia? Rinnovo i ringraziamenti


[#7]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
4% attualità
16% socialità
LEQUILE (LE)
PAVIA (PV)
GALLIPOLI (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Certo, può fare la doccia avendo l'accortezza di evitare di piegarsi sul tronco. Per lavarsi le gambe, si pieghi sulle ginocchia o comunque si faccia aiutare. Deve mantenere la colonna sempre dritta!
Buona serata
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#8] dopo  
Utente 362XXX

Gentilissimo...buona serata anche a lei.

[#9] dopo  
Utente 362XXX

Buongionri dott. Le comunico che ho appena richiesto gli esami. Nell attesa dei risultati la disturbo ancora (mi perdoni) perche mi. vengono i dubbi durante il percorso (peraltro lungo)......scusandomi di cio volevo sapere se e' normale che dopo tre settimane con il busto ancora a volte durante la giornatat o la notte ho dolori anche se non piu continui e forti come prima del busto? Inoltre il dolttore dice che posso farw delle piccole passeggiate sotto casa. Io ho letto di persone che sono immobili 30 giorni.......sbaglio qualcosa? Cordialmente

[#10]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
4% attualità
16% socialità
LEQUILE (LE)
PAVIA (PV)
GALLIPOLI (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Per la terapia del dolore, oltre ad indossare il busto sarebbe il caso di fare ricorso anche a provvedimenti farmacologici. Dopo l'esecuzione del prelievo ematico e previo consulto con il suo medico di fiducia, la prassi prevede la somministrazione di 200mg di Clodronato i.m. al dì per 6 giorni e poi 1 fl ogni 5 giorni, per 1 mese. Con il busto, può camminare regolarmente.
Cordialità
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#11] dopo  
Utente 362XXX

Quindi in teoria indossando refolarmente il busto non dovrebbero esserci possibilita di peggioramenti che giustifichino il residuo di dolore? Pensavo passassero prima delle tre settimane.....ho pensato che forse stavo peggiorando.....che avessi sbaglaito qualcosa....

[#12] dopo  
Utente 362XXX

Buongiorno di nuovo dottore effettuato il prelievo sono in sttes degli esiti. Ho una perplessita riguardo alla mia cura. Non dovevo stare immobile per trenta gioni con il mio tipo di frattura piuttosto che mettere subito il busto? Cordialmente grazie infinite

[#13] dopo  
Utente 362XXX

Buongiorno mi rendo conto dei limiti on line ma volevo solo capire se essere normale mettere subito il busto e non stare immobili come ho letto in altri casi. e soprattutto perche il dolore e' ancora preßente......grazie e mi scuso molto cordialmente

[#14]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
4% attualità
16% socialità
LEQUILE (LE)
PAVIA (PV)
GALLIPOLI (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
La minima entità delle deformazione ed il tempo intercorso dal trauma fino alla diagnosi, le permettono di non rispettare il periodo di riposo a letto. È normale che il dolore non sia completamente passato. Stia serena.
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#15] dopo  
Utente 362XXX

La ringrazio veramente tantissimo. Gentilissimo. Anche se online e con tutti i limiti della distanza e' veramente un servizio eccellente. Cordiali saluti

[#16] dopo  
Utente 362XXX

Gentilissimo dott. Buonasers ho appena ritirato l esito del ontrollo e sono seriamente preoccupata.
Sono peggiorats? Mi perdoni ma ho il controllo tra una settimana e mi sono spaventats.
Le scrivo l esisto : " apprezzabile inflessione del piatto somatico superiore di d12 con lieve riduzione in altezza metamero il quale presenta altezza 24 mm al muro anteriore aspetto a 28 mm del muro anteriore del soma d11. Concomitante soluzione di continuo della corticale dello spigolo anteriore e modesti fenomeni di rimaneggiamento osseo come da iniziale riparazione. Da monitorare" grazie infinite sono terrorizzata ho una bimba piccola

[#17]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
4% attualità
16% socialità
LEQUILE (LE)
PAVIA (PV)
GALLIPOLI (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Buonasera signora. Non potendo visionare direttamente le radiografie non posso essere preciso. Però da quanto mi descrive, ritengo possa stare assolutamente tranquilla essendo la situazione simile al precedente rx. Infatti nel primo referto le parlavano di un cedimento di 5 mm ed ora di 4 mm (28-24=4). Pertanto non sembra assolutamente peggiorata. Lei prosegua tranquillamente la terapia in corso ed attenda con serenità la visita di controllo.
Cordialità
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#18] dopo  
Utente 362XXX

Dottore lei e' gentilissimo..... Mi sono spaventata perche nell ultima parla " di concomitante soluzione di continuo della corticale dello spigolo anteriore" mentre in quella precedente non veniva menzionato.

[#19] dopo  
Utente 362XXX

Cosa significa?

[#20] dopo  
Utente 362XXX

Dottore buongiorno sono di nuovo qui. A questo punto sono decisamente demoralizzata. Le analisi di laboratorio suggerite da lei sono andate PERSE!!! L ortopedico dice che a questo punto e' inutile rifarle!!! Dice di fare una moc del femore. Inoltre lui dopo il controllo a 60 giorni( di cui soll 30 di busto) ha detto di dismettete gradualmente il busto in circa 10 giorni. Io ho fatto tutto pero da tre giorni ho di nuovo i dolori. Le ho telefonato ma lui dice che ci possono stare e di pazientare qualche giorno altrimenti richiamarlo. Io a questo punto di testa mia ( lui di no!,,,,) ho rimesso il busto in attesa di una visita di un altro ortopedico (tra 10 giorni) Poi prima devo insistere con il medico di base per fare la lastra e dopo con lui per fare il prelievo!!! Ma insomma non mi sembra normale!!!?Cosa devo fare nel frattdmpo? Puo avere ragione lui oppure ha sottovalutato il problema? Sono stata curata male dall inizio? Ora sono molto confusa. Scusi tamtissimo ma sembra che non riesca piu ad uscirne da questa cosa!!!! Sono passati 75 giorni dalla cAduta e' normale che non stia ancora bene? Mi spiace troppo per la lontanza altrimenti avrei voluto fare una visita da lei!! Le rinnovo i ringraziamenti per la disponibilita

[#21]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
4% attualità
16% socialità
LEQUILE (LE)
PAVIA (PV)
GALLIPOLI (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentile signora, al giorno d'oggi tutti i laboratori di analisi sono informatizzati e ritengo che, anche se dovessero aver perso il cartaceo dei suoi referti, sia possibile risalire nella memoria del database ai risultati delle sue indagini e ristamparli. Fra l'altro se ha pagato il ticket, è giusto che si diano da fare per risolvere il problema. Se dovessero aver avuto problemi del computer, sarebbe il caso di ripetere il prelievo.
Per quanto riguarda la MOC, è bene fare l'esame completo analizzando femore e colonna lombare. A proposito dello svezzamento dal busto, inizialmente sarebbe il caso di utilizzarne uno semirigido per ancora 1 mese ed eseguire della magnetoterapia al passaggio dorso-lombare. Cordialità
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#22] dopo  
Utente 362XXX

avevo chiesto i risultati on line visto che non arrivavano ho telefonato al laboratorio nil quale dopo varie ricerche si sono scusati dicendo che non li trovano e di ripetere il prelievo (senza ripagare il ticket) ma rifacendo l impegnativa medica. A questo punto litigio con il dottore che dice inutile rifarle basta la moc. Peraltro prescrive solo il femorale. Ora in attesa del prossimo ortopedico (quello attuale non parla di busto e tanto meno dice che non mi serve la terapia) tengo il busto che ho attualmente? Intendo come mi comporto fino alla prossima visita tra dieci giorni per sentire quest altri parere di un nuovo ortopedico? Togliendolo come mi aveva prescritto lui da ormai cinque giorni posso aver peggiorato la situazione? Compromesso qualcosa? GrAzie infinite(lui pagato non si sognerebbe di risponedere di domenica!!!! Le sono veramente grata.......

[#23]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
4% attualità
16% socialità
LEQUILE (LE)
PAVIA (PV)
GALLIPOLI (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentile signora, in realtà la MOC deve essere completa analizzando i due siti lombare e femorale. Considerando poi la sua età è fondamentale andare a valutare proprio la colonna lombare. Gli esami di laboratorio non sono un dato in più ma servono ad orientare la terapia con i dosaggi più corretti. Non aver utilizzato il busto non credo possa aver peggiorato la situazione se ha evitato sollecitazioni in flessione sotto sforzo della colonna. Fino alla prossima visita, lo indossi precauzionalmente quando deve svolgere faccende domestiche e lo tolga quando può stare in relax.
Ci tenga informati
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#24] dopo  
Utente 362XXX

Ora e' molto piu chiaro il quadro....grazie di tutto. Se non la disturbo l aggiornerò alla prossima visita. Cordilali saluti

[#25] dopo  
Utente 362XXX

Dott Coli volevo afggionarla e ringraziarla vivamente perche lei mi ha dato la forza di sentire un altro ortopedico (specializzati sulla colonna) oggi. Questo l esito: rimettere il busto per altri 30 giorni poi dismetterlo in 15 gradualmente e aspettare altri 15 prima di tornare alle attivita normali. Moc immediata come diceva lei sul tratto colonna e collo femore ( non con calma come diceva il primo) Incrementare le analisi che aveva detto anche lei (quelle rifatte) con anticorpi vari, tiroide e altro. Se non passa il dolore dopo questo periodo oppure dovesse tornare di nuovo rm per valutare il mancato consolidamento della vertebra ed eventualmente decidere per una cifoplastica. Potrebbe essere consono ora come iter? La flessione di cui parlava lei quando ho dismesso il busto potrebbe essere perche ho lavato i capelli dal parrucchiere amzche a casa pensando di fare meglio.....invece mi ha sgridata anche se dice che non dovrebbe aver peggiorato la situazione. Dice anche che una frattura amielica ( come la mia) non diventa mielica. Cioe non puo avere complicazioni neurologiche seppur tolto il busto prima. E' vero dottor Coli? Me lo conferma? Appena ho tutti i risultati la aggiorno. Grazie per il supporto. Non immagina quanto sia importante per un paziente. Cordialita

[#26]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
4% attualità
16% socialità
LEQUILE (LE)
PAVIA (PV)
GALLIPOLI (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentile signora, sono contento abbia trovato un collega che segua con accortezza il suo caso. Concordo con quanto le ha riferito a proposito delle complicanze. Si attenga alle sue indicazioni e mi tenga informato.
Santa giornata
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#27] dopo  
Utente 362XXX

Dottore mi scusi un dubbio ma se ho capito bene la mia frattura stabile amielica sottoposta a sollecitazioni lavando i capelli dal parrucchiere non puo diventare instabile vero? Siccome lui ha proseguito un mese il busto spero che sia restata stabile. Dice che la massima complicazione e' che possa essersi rotta di nuovo. E' vero che non puo schiacciarsi anche il muro posteriore ? Mi fido di lui? A volte si rimane molto amareggiati......lei mi e' stato di grande conforto......grazie infinite

[#28]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
4% attualità
16% socialità
LEQUILE (LE)
PAVIA (PV)
GALLIPOLI (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentile signora, dopo il tempo intercorso dalla frattura al giorno della parrucchiera, la vertebra avrà formato un discreto callo, ancora non completo ma sufficiente a stabilizzare il corpo vertebrale. Se si fosse fratturata nuovamente o fosse crollato il muro posteriore, sicuramente avrebbe avuto ben altri disturbi rispetto a quelli che accusa. Stia serena e segua le indicazioni con tranquillità. Cordialità
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#29] dopo  
Utente 362XXX

Lei arriva sempre nel momento,di panico......e riesco a trovare un po di pace.......da stamani cerco di contattare il dottore ( che ovviamemte non risponde,,,,neppure questo nuovo!!!! ) prche ho formicolii a mani e piedi. Anche se in realta li avevo gia da mesi prima della frattura. Il medico di base dice di fare accertamenti per potassio o emg ma che comunque non sono riconducibili alla frattura. E' vero? Ormai mi fido piu di lei che dei dottori che mi hanno visitato (ne ho dovuti mettere tre insieme per arrivare a fare quello che lei mi aveva consigliato) . non so proprio come rimgraziarla........

[#30]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
4% attualità
16% socialità
LEQUILE (LE)
PAVIA (PV)
GALLIPOLI (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Se i formicolii fossero localizzati solo ai piedi, allora si potrebbe trovare un nesso con il crollo vertebrale poichè le radici dei nervi che vanno alle braccia partono dalla cervicale e quindi non possono essere interessati dal cedimento della dodicesima vertebra dorsale. I disturbi che lei riferisce potrebbero essere collegati più ad uno stato ansioso che ad una patologia radicolare per cui escluderei un approfondimento emgrafico. Cerchi di rasserenarsi e tanti disturbi si risolveranno spontaneamente.
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#31] dopo  
Utente 362XXX

Forse lei non e' vero........e' un sogno......una visione.......complimenti a lei e questo splendido servizio. Io sono un tipo molto ansioso. Lei e' veramente di grande aiuto. Domani appuntamento per endocrinologa e dopodomani m.o.c. Se non la disturbo l sggiornero a breve. Tutta la mia stima........

[#32] dopo  
Utente 362XXX

Dottore buonasera. Sono proprio triste. La moc fissata per il 17 giugno. Sabato dopodomani restanti prelievi del sangue. Il nuovo dottore partito in ferie tutta questa settimana(appena preso!!!). Io rimesso il busto ho ancora dolori. Ovviamente non sono forti ma sono costanti. Sono triste, pensavo di stare bene quando ho tolto il busto. Invece sono tornati .......ma e' normale che dopo rimesso il busto da una settimana ci siano ancora i dolori? Lei e' la mia ancora di salvezza........cordialita

[#33] dopo  
Utente 362XXX

Inoltre dottore ho dolori nella parte anteriore dele coscie sopra il ginocchio. Puo essere perche cammino quasi niente ormai? Posso camminare di piu? Scendere quotidiane,tente a fare passeggiate? Grazie

[#34]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
4% attualità
16% socialità
LEQUILE (LE)
PAVIA (PV)
GALLIPOLI (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentile signora, deve armarsi di tanta pazienza ed attendere il completamento delle indagini. Al momento può tranquillamente muoversi con il busto e camminare quanto vuole aiutandosi con terapia antidolorifica al bisogno ed integratori per la muscolatura. Non si demoralizzi!
Cordialità
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#35] dopo  
Utente 362XXX

Lei e' gentilissimo. A presto. Saluti sentiti

[#36] dopo  
Utente 362XXX

Egregio dott. Coli buongiorno, eccomi con i primi risultati delle analisi. TSH 1,51 (0.25-4.20). Fosfatasi alcalina 59 (40-150). Calcio totale 2.54 (2.10-2.60). Fostato inorganico 1.24 (0.80-1.50). Ves 14 (1-20). Proteina c 0.05. (0.01-1.00). Proteine 77.3 (60.0-80.0). Diuresi cc : 800. Elettroforesi proteine : rapporto albumina/globulina 1.58 (1.00-1.80) albumina 61.3 (55.8 - 66.1) alfa 1globuline 3.8 ( 2.9-4.9) alfa 2 globuline 10.3 (7.1-11.8) beta 1 globuline 5.9 (4.7-7.2) beta 2 globuline 6.2 (3.2-6.5) gamma globuline 12.5 (11.1-18.8) note: non si rilevano componenti monoclonali. Creatinchinasi 33 (26-140) diuresi cc:800 Paratormone PTH 33.2 (14.5-87.1) follitropina 24.10 (fase follicolare 3.38-21.63. Picco di meta ciclo 4.97-20.82 fase luteali 1.11-13.99 post menopausa 2.58-150.13) LUTEOTROPINA LH 20.91 (con i precedenti valori 1.7-9.0 ;;30.0-90.0;10.0-30.0;20-100) betaestradiolo 65 (20-150;150-750;30-450 ; <20) urine nelle 24 ore : U calcio 5.30 du calcio 4.24 (2.00-10.00) fosfato inorganico 20.40 du fosf inorg 16.3 (11.0-32.0) Questo il primo gruppo pronto. Mancano ancora : telopeptide CTX. Non era pronta. Sono in attesa della moc (il 17 giugno) come le avevo detto. Puo aoutarmi con un suo consiglio? ormai non ascolto piu solo il mio,ortopedico!!!!!!!! Infinite grazie e buon lavoro

[#37] dopo  
Utente 362XXX

A proprosito , mi perdoni ma la rm posso farla con il macchinatio aperto? Devo necessaarimante farla standar? Grazie ancora della infinita disponibilita

[#38]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
4% attualità
16% socialità
LEQUILE (LE)
PAVIA (PV)
GALLIPOLI (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Buonasera. i risultati delle analisi che ha trascritto vanno bene, non so se ha dimenticato di trascrivere il valore della 25OH vitaminaD, che è essenziale per valutare quanto deve assumerne (le avevo raccomandato di ripeterla nel consulto del 15 aprile). La RMN può eseguirla come preferisce.
Attendiamo con pazienza il risultato della MOC e della vitaminaD con il CTX.
Santa notte
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#39] dopo  
Utente 362XXX

Mi scusi dottore ho dimenticato di scrivere che e' quella ancora non pronta insieme alla CTX. Restano queste due. Appena arrivano i risultati la informo. La rm aperta e' disponibile per mercoledi prossimo. Puo andare bene oppure devo farla piu urgentemente? Sicuramente sara una notte piu serena con il suo aiuto. Soprattutto moralmente. Grazie a Lei.....

[#40] dopo  
Utente 362XXX

Buongiorno dottore eccomi con I due valori restanti.: CTX 321 (pre-menopausa<570. Post-menopausa <1000 ) e Vitamina D -1.25 IDROSSI- 32.4 (15.0-50.0). Cosa si evince dalle analisi? Cordialissimi saluti

[#41] dopo  
Utente 362XXX

Buongiorno dottore ecco anche il risultato della RM Rachide cervicale - rachide lombosacrale - rachide dorsale (eenza contrasto). Motivo della richiesta: valutazione pregressa frattira d12. L' indagine e' stata condotta mediante ripresa di sequenze prsate in T1 e T 2 nei piani sagittali, anche con soppressione del segnale del grasso e nei piani assiali traversi. E' stata inoltre elaborata una acquisizionemmielografica lombare. E' conservato l' allineamento dei metameri sul piano sagittale. In sede cervicale risulta ridotta la fisiologica lordosi del segmento. Le strutture discali risultano diffusamente disidratate senza evidenti erniazioni. A C5-C6 l altezza dello spazio intersomatico appare un poco ridotta per discopatia. Si associa una lieve protusione discale in sede mediana. A livello dorsale si osserva la deformazione di aspetto consolidato del soma di D12 per cedimento della limitante superiore. Nell ambito della trabecolatura ossea residua non si documemtano reazioni edemigene perifocali. A livello lombare risulta lievemente ridotta la concentrazione idrica nell ambito del nucleo discale compreso fra L3-L4. Non si documemtano focali erniazioni. A L4-L5 il rimaneggiamento artrosico delle fasciette articolari di sinistra e' modesto e non comportamstenosi canalari. A L5-S1 una protusione,discale con fissurazionemdelle fibre anulari e sviluppo in sede paramediana destra non interferisce con il tragitto delle radici L5 e S1. Le dimensioni del canale osseo rientrano nei limiti di norma. Il midollo presenta dimensioni e morfologia normali, senza intrinseche alterazioni del segnale. Non si rilevano anomalie della cerniera cranio-spinale. E' normale la posizione delle tonsille cerebellari e del cono midollare. Minute cisti di Tarlov risultano proiettiva,ente localizzate fra il I e il II elemento sacrale. Conclusioni: frattura consolidata di D12 ". Dottore cosa significa? Cosa sono queste cisti? Cosa fare ora? La visista e' prenotata per venerdi ma io come sempre ci tengo molto ad un suo parere. Grazie infinite cordiali saluti

[#42]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
4% attualità
16% socialità
LEQUILE (LE)
PAVIA (PV)
GALLIPOLI (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentilissima, complimenti! la sua frattura è guarita quasi totalmente. A questo punto in sede di visita si stabilirà se i suoi dolori possono essere attribuiti alle disopatie lombari e non più alla frattura. Per quanto riguarda le cisti di Tarlov, sono un frequente reperto occasionale che non ha reale significato patologico. Ci tenga informati
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#43] dopo  
Utente 362XXX

Grazie per la notizia positiva. Dottore per le discopatie lombari cosa si fa in genere? Spero non un intervento!!!! Queste discopatie sono dovute al trauma? Cordiali saluti

[#44] dopo  
Utente 362XXX

Buongiorno dottore ecco i risultati della moc. Frattura d12 BMI 17.8 kg/m2. Densitometri ossea lombare: valori densitometrici inferiori alla norma in relazione all eta della paziente. Densita ossea media (BMD) rilevata a livello di L1-L4=0,656 g/cm2 quadro di osteoporosi severa (T-score medio -3,6). Densiometria ossea femore sx: valori densitometrici inferiori alla norma in relazione all eta della paziente. Densita ossea (BMD) a livello del collo femorale = 0,527 g/cm2. Quadro di osteoporosi (T-score Neck -2,9). Utile terapia e controllo fra 18 mesi. Mi perdoni dottore ma ora sono confusa dalle analisi non pensavo di avere l osteoporosi. Come puo essere possibile avere tutte le analisi a posto e questa moc? Ora cosa devo fare? Chi è il medico di riferimento? Nel fratteempo ho fatto la visita dall ortopedico che conferma la quasi titale guarigione della frattura. Tolto il busto. Cordiali saluti

[#45]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
4% attualità
16% socialità
LEQUILE (LE)
PAVIA (PV)
GALLIPOLI (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentile signora, gli esami di laboratorio vengono eseguiti per valutare se il quadro osteoporotico è secondario (cioè causato da) ad altra patologia. Nel suo caso, la normalità degli esami indica che la sua è un osteoporosi "primitiva", cioè non causata da altre patologie. A questo punto è necessario modificare la terapia perché il clodronato ha rappresentato solo una "terapia di attacco", efficace anche sul dolore. Adesso però è necessario proseguire cura con bisfosfonati e vitamina D fino a nuovo controllo densitometrico fra 18 mesi. Per la competenza di questa cura, può chiedere al suo medico di famiglia oppure ricercare su internet il centro osteoporosi più vicino alla sua residenza su uno dei seguenti siti:
www.stopoallefratture.it
www.siommms.it
www.lios.it

Cordialità
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#46] dopo  
Utente 362XXX

I collegamenti ai siti hanno confermato il centro vicino alla mia residenza (nord) gia consigliato dall ortopedico. Solo un chiarimento dottore: come mai questa forma di oteoporosi cosi severa.? Ho 47 anni e sto entrando in menopausa ora. Cosa mi devo aspettare per il futuro in questo modo?

[#47]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
4% attualità
16% socialità
LEQUILE (LE)
PAVIA (PV)
GALLIPOLI (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentilissima, le origini dell'osteoporosi si basano per il 70-80% sulla eredità genetica e per il resto dalle influenze ambientali: stili di vita, alimentazione, esposizione solare, attività fisica, menarca tardivo e menopausa precoce, abitudini voluttuarie quali il fumo (anche passivo), il consumo di alcolici, terapie demineralizzanti per altre patologie. Pertanto le motivazioni possono essere ricercate nella somma di tutti questi fattori che influenzano il metabolismo dell'osso.
Buona serata
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#48] dopo  
Utente 362XXX

Dottore ma ho letto che si puo avere osteoporosi a seguito di leucemia o mieloma. Le analisi che io ho fatto escludono questa evenienza o non erano cosi specifiche? Le motivazioni da lei descritte sopra nel mio caso sono molte. Faccio vita tremendamente sedentaria (per lavoro) non ho tempo per lo sport (lavoro molto e ho famiglia) vivo al nord (quindi poco mare e poco sole) ho avuto la prima mestruazione a 16 anni e sto entrando in menopausa ora (47 appena compiuti) . Per mia fortuna non bevo e non fumo.

[#49]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
4% attualità
16% socialità
LEQUILE (LE)
PAVIA (PV)
GALLIPOLI (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Signora cara, perchè pensa sempre alle patologie peggiori? Un semplice emocromo ed elettroforesi delle proteine può escludere quelle patologie che ha citato. Sicuramente le ha eseguite di recente ma non le ha comunicate nei nostri consulti, le osservi e si tranquillizzi. I fattori di rischio che ha elencato presenti nella sua vita, sicuramente possono giustificare il suo quadro attuale.
Santa giornata
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#50] dopo  
Utente 362XXX

Buongiorno dottore mi perdoni l ansia ma sono stanca perche sono quattro mesi di riposo forzato al quale non sono abituata. Ha perfettamente ragione Lei avevo fatto il 28 febbraio test emocromo completo ed elettroforesi delle proteine (ripetute ora dopo la frattura) ed erano entrambe a posto. Dottore ma in attesa della visista endocriniloga nel centro sopra citato ( avevo gia preso app) posso rientrare al lavoro? Sono stanca di stare a casa. L ortopedico venerdi scorso ha detto che posso riprendere l attivita per quello che riguarda la frattura. Ora con questa moc posso condurre la mia vita di prima? In fondo io faccio un lavoro sedentario quindi niente sforzi ne pesi. Ringraziando ancora per la disponibilita e pazienza

[#51]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
4% attualità
16% socialità
LEQUILE (LE)
PAVIA (PV)
GALLIPOLI (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
È molto importante riprendere la sua attività, cercando di fare più attività fisica (l'ideale sarebbe la camminata a passo veloce). Può tornare tranquillamente a lavoro senza ridurre alcuna delle sue attività precedenti.
Buona serata
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#52] dopo  
Utente 362XXX

Dr. Coli se non la disturbo dopo la visita nel centro di osteoporosi fissata per martedi prossimo vorrei sentire di nuovo un suo parere sulla terapia che mi verra prescritta. Per il momento volevo ringraziarla infinitamente per la sua pazienza la sua disponibilita e soprattutto la professionalita. Spiegazioni chiarissime e rassicuranti. Peccato la distanza e peccato che purtoppo sono sempre piu rari Dottori come Lei!!! Buona serata anche a Lei

[#53] dopo  
Utente 362XXX

Dott Coli posso andare dal parrucchiere di nuovo? Oppure sbaglio di nuovo? Fare le stesse attivita mi fa un po paura perche ho letto di crolli vertebrali anche senza cadute nel caso di osteoporosi....

[#54] dopo  
Utente 362XXX

Egregio Dott. Coli le scrivo di nuovo per fare il punto della situazione e chiederle di nuovo un consiglio. Effettuato il controllo dall ortopedico con la rm risulta la vertebra consolidata. Non ci sono importanti discopatie. Il dolore sembrerebbe da contrattira muscolare e l immobilita prolungata. Mi e' stata consigliata un po di fisioterapia posturale e tante camminate. Posso tornare a fare le stesse attivita di prima. Poi ho fatto la visita per l osteoporosi in uno dei centri indicati da lei sopra e mi e' stato detto che l unica terapia per il momento e' la vitamina d. Non si puo fare terapia perche non sono ancora in menopausa, si consiglia visista dal ginecologo per eventuale terapia sostitutiva (quale pillola). Inoltre mi hanno tranquillizzato riguardo al fatto che non sia grave e soprattutto non secondaria ad altre patologie. Vado dal dottore di base per prescrivere la vitamina d e scettico dichiara che l osteoporosi e' in stato grave data la mia eta e che devo subito iniziare terapia con i bifosfonati e soprattutto non interferiscono con il fatto che non sia ancora in menopausa. A questo punto oltre che essere arrabbiata sto cercando di non ridere perche in effetti tutta la mia storia mi sembra una barzelletta. Visto che di lei ho piena fiducia per i motivi che le ho elencato sopra la disturbo ancora per fare di nuovo luce in un nuovo contrasto!!!!!! Cordialissimi saluti

[#55]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
4% attualità
16% socialità
LEQUILE (LE)
PAVIA (PV)
GALLIPOLI (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentile signora, concordo perfettamente con l'orientamento del collega ortopedico e del suo medico di famiglia. Inizi la terapia!
Cordialità
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#56] dopo  
Utente 362XXX

Dottore quindi lei ritiene che la terapia ormonale sostitutiva non sarebbe sufficiente? Come mai mi hanno detto questa cosa allora al centro per osteoporosi? Sono sconcertata perche dovrebbe essere un centro specilizzato! Inoltre dottore ho letto che questi bifosfonati hanno controindicazioni abbastanza pesanti e non possono essere presi per piu di dieci anni. Io ho sofferto in passato di esofagite da reflusso piu volte. Cosa posso fare qui di? Grazie per i chiarimenti validissimi. Buona serata

[#57]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
4% attualità
16% socialità
LEQUILE (LE)
PAVIA (PV)
GALLIPOLI (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentile signora, anche se possibili, gli effetti collaterali sono comunque ben compensati dai benefici della terapia con bisfosfonati. Se non dovesse tollerare la via orale (sia liquida che a compresse da deglutire o sciogliere in acqua), esistono formulazioni che permettono di evitare la somministrazione orale potendo optare per l'assunzione endovena (ibandronato o zoledronato) o intramuscolare (neridronato e non clodronato che è utile solo per il dolore ma meno efficace come terapia), personalizzando la cura in base al quadro clinico volta per volta.
Cordialità
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#58] dopo  
Utente 362XXX

Egregio Dott. Coli la ringrazio infinitamemte per avermi seguito passo passo in questa odissea. Gentilissimo veramente. Mi attiverò immediatamente per la terapia. Cordiali saluti

[#59] dopo  
Utente 362XXX

Gemtilissimo Dottore eccomi di nuovo. Ulteriore controllo evidenzia un endometrio ormai quasi in totale inattivita. Pertanto il dottore mi prescrive EVISTA uno al giorno oer otto mesi consecutivi. Integrato da vitamina d e calcio. Controllo tra 10 mesi circa per vedere se la terapia funziona. Ora la mia domanda a Lei e' intanto se puo andare bene questa terapia. Inoltre ho letto tra le controindicazioni e si evince rischi di trombosi venosa. Non dovrei far avcertamenti prima di iniziarlo? Inoltre siccome io sono allergica ai FANS posso prendere questo farmaco senza rischi di allergie? Sempre gentilissimo. Infiniti ringraziamenti

[#60] dopo  
Utente 362XXX

Dott Coli speravo in una sua risposta anche perche nel farttempo il medico di base dice che Evista Puo essere troppo leggero quindi proponeva il desonumab. Uma fiala intramuscolare ogni sei mesi. A questo punto lei cosa mi consiglia? Ci tengo molto in una sua opinione Cordiali saluti

[#61]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
4% attualità
16% socialità
LEQUILE (LE)
PAVIA (PV)
GALLIPOLI (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentile signora, le ho già espresso in data 3 Luglio il mio orientamento. Il Denosumab, sicuramente efficace, per lei sarebbe molto oneroso economicamente perchè nel suo caso dovrebbe acquistarlo senza rimborso del Servizio Sanitario Nazionale. I bisfosfonati invece, in chi ha già avuto fratture da fragilità, sono mutuabili.
Santa Domenica
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#62] dopo  
Utente 362XXX

Va bene. Chiaro. Aspettavo proprio un suo chiarimento. Solo un ultima domanda. E' vero che i bifosfonati non possono essere usati per piu di dieci anni? Quindi io a 58 circa cosa faccio poi? Ah mi scusi dottore ma in questo momento io sono a rischio di crollo vertebrale spontaneo ? Gentilissimo. Come sempre.

[#63] dopo  
Utente 362XXX

Questo denosumab (un pochino esoso si! Ho visto il prezzo) cosa ha di diverso dai bifosfonati? Efficace va bene ma le controindicazioni sono inferiori? Grazie

[#64]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
4% attualità
16% socialità
LEQUILE (LE)
PAVIA (PV)
GALLIPOLI (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentile signora, il denosumab ha in linea di massima gli stessi effetti collaterali dei bisfosfonati, ad eccezione di quelli gastroesofagei che non sono stati segnalati con il denosumab perchè la somministrazione sottocute permettere di evitare il contatto diretto con la mucosa intestinale.
La terapia con bisfosfonati permette di recuperare densità minerale ossea tanto da poter sospendere la cura dopo qualche anno, senza arrivare a 10 anni.
Il rischio di frattura dipende da tantissimi fattori e non solo dai valori densitometrici, infatti c'è che si frattura con valori MOC a basso rischio di frattura ma anche chi non si frattura mai, pur avendo valori densitometrici ad alto rischio.
Inizi la cura e stia serena.
Cordialità
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#65] dopo  
Utente 362XXX

Dottore mi e' stata consigliata della fisioterapia. Condivide? Posso snche tornare ai miei cari vecchi tacchi? Circa 5-6cm oppure meglio basse?

[#66] dopo  
Utente 362XXX

Buongiorno
Le scrivo ancora dopo tanto tempo.
I suoi preziosi consigli hanno fatto si che mi muovessi in ricerche e sono approdata nel centro osteoporosi della mia citta
Ho beneficiato del protocollo ospedaliero e per due anni sono stata curata xon tetraparatide. FORSTEO
Una puntata al die per 24 mesi
Al controllo la moc era notevolmente migliorata.
Ora sempre con il protocollo ospedaliero sto ricevendo PROLIA
Sembrerwbbe tutto bene ma da un controllo fatto mi hanno riscomtrato questo esito alla rx morfodinamica:
"Scoliosi sinistroconvessa del tratto inferiore del rachide lombare.
Spazi intersomatici lombari di ampiezza conservata.
In esiti di frattura somatica della limitante craniale della d 12 la deformazione appare di minima entita.
Minime irregolarità spondilosiche del tratto dorsale.
Minima spondilolistesi di L4 su L5 che si accentua in flessione.
Alterazioni artrosiche del tratto lombarw medio-inferiore."
Mi domando se questo scivolamento delle vertebre sia dovuto alla mia osteoporosi?
Cosa faccio ora dottore?
P.s. mi sono ricordata di Lei quando in un momento di disperazione come quello di tre anni fa mi aiuto tantissimo soprattutto moralmente
Ora ho pensato ad un suo parere
Cordiali saluti
Db

[#67]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
4% attualità
16% socialità
LEQUILE (LE)
PAVIA (PV)
GALLIPOLI (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentilissima signora, la listesi dei corpi vertebrali (fra l'altro minima nel suo caso) non ha alcun rapporto con l'osteoporosi.
La cura che sta eseguendo con Prolia va benissimo e mi raccomando di proseguire sempre con la vitamina D. Attualmente come si sente?
Sta facendo attività fisica?

Cordialità
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#68] dopo  
Utente 362XXX

Dottore....mi sono commossa nel leggerla cosi in breve.....
Mi sentivo benissimo fino a 15 giorni fa
Poi al lavoro ho deciso di aiutare delle colleghe a spostare dei pesi (che mi sembravano piuttosto pesanti) e dopo un paio di giorni é sorto un dolore lombare
Mi hanno fatto fare questa rx con il sopra citato esito
Puo essere stato lo sforzo la causa?
Cosa faxxio ora?

[#69]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
4% attualità
16% socialità
LEQUILE (LE)
PAVIA (PV)
GALLIPOLI (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentilissima, può stare tranquilla che quanto evidenziato dalla radiografia è una situazione cronica sicuramente presente da anni. Lo sforzo avrà semplicemente irritato e generato il dolore. Cerchi di evitare di piegarsi in avanti con la schiena, preferendo piegare le ginocchia a busto eretto. Assuma per qualche giorno degli antidolorifici e miorilassanti che il suo medico di famiglia sicuramente saprà indicarle. Appena possibile, cerchi di fare del nuoto e lunghe camminate a passo sostenuto. Mi tenga informato.
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#70] dopo  
Utente 362XXX

Dottore é veramemte un piacere leggerla per quanto risulta essere rassicurante.
Mi parlavano di fisiatra....e fisioterapia
Lei cosa ne pensa?

[#71]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
4% attualità
16% socialità
LEQUILE (LE)
PAVIA (PV)
GALLIPOLI (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Sicuramente la fisioterapia non può che giovarle.
Importante è comunque proseguire successivamente con quanto le ho già indicato.
Cordialità
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#72] dopo  
Utente 362XXX

Dottore sicuramente
Un ultima domanda poi la lascio.....
Ho finito la terapia di FORSTEO il 10 febbraio dovrei iniziare il PROLIA il 29 aprile
Troppo tempo passerà?
Devo anticipare?

[#73]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
4% attualità
16% socialità
LEQUILE (LE)
PAVIA (PV)
GALLIPOLI (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Può cominciare tranquillamente a fine mese
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#74] dopo  
Utente 362XXX

Le riconfermo che il mio più grande dispiacere è la distanza che ci divide
Sono rimasti pochi medici come Lei
Veramente grazie
Cordiali saluti
Db

[#75] dopo  
Utente 362XXX

Ogni volta che la sto per salutare mi vengono mille domande....
Mi scusi....
Un corsetto lombare puo aiutare in questi giorni di dolore?

[#76]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
4% attualità
16% socialità
LEQUILE (LE)
PAVIA (PV)
GALLIPOLI (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Più che un corsetto, le consiglio una cintura lombare ActionV della Gibaud.
Mi tenga informato
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#77] dopo  
Utente 362XXX

Dottore buongiorno
Altra riflessione....
Mentre sto decisamente meglio nella zona lombare....ho dolore slle coscie e ginocchia bilateralmentr
Cosa c entra?

[#78]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
4% attualità
16% socialità
LEQUILE (LE)
PAVIA (PV)
GALLIPOLI (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Molto spesso, la sintomatologia algica agli arti inferiori può essere secondaria a problematiche della colonna vertebrale sia per il fatto che i nervi che giungono agli arti originano dal midollo spinale, sia per le inserzioni dei muscoli che dal tronco giungono fino agli arti. Vedrà che in sede di visita fisiatrica si verificheranno le cause ed avrà sicuramente ragguagli al proposito. Stia serena
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#79] dopo  
Utente 362XXX

Grazie di tutto
Se posso la vorrei aggiornare per eventuali chiarimenti
Cordiali saluti

[#80] dopo  
Utente 362XXX

Ma devo farla urgente visto i sintomi?
Oppure visto la rx posso attendere i tempo previsti? (22 maggio)

[#81]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
4% attualità
16% socialità
LEQUILE (LE)
PAVIA (PV)
GALLIPOLI (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Urgente no, dipende dal livello della sua sintomatologia...
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi