Utente 427XXX
Buongiorno, circa due anni fa ho rotto crociato anteriore, menisco, sbattuto in non so che modo la tibia, distratto il crociato laterale e ciste di tarlov ( mi scuso, ma non ho la risonanza sotto gli occhi in questo momento). L'ortopedico mi consigliò di non operare, ma di fare fisioterapia e tanta ginnastica per rinforzare il muscolo. Tutto bene fino a 20gg fa, quando in seguito ad un movimento strambo, ho sentito un gran dolore a ginocchio e tibia. Ho messo subito il ghiaccio, dolore alle stelle, difficoltà a camminare ma niente gonfiore. Da allora il ginocchio mi fa cilecca spesso. Continua a pungere nella zona della rotula, a volte è come se mi fosse conficcato un ago che la attraversa altre solo davanti. Fastidi anche a tenere stesa la gamba a riposo, quando cammino in salita e in discesa, quando faccio i gradini in salita, quando appoggio il ginocchio. Quando poi appoggio la gamba spesso sento un dolore fortissimo associato ad una sorta di accavallamento di qualcosa....il ginocchio è come se si imbarlasse e allora cerco piano piano di togliere questa sorta di blocco che mi irrigidisce il ginocchio. Ultimamente crocchia tanto. Ho chiesto parere al fisiatra che mi segui ai tempi dell'infortunio, il quale mi ha consigliato di mettere ghiaccio e fare cyclette. Visto che oggi ho rischiato di cadere già due volte, mi chiedo se forse è meglio fare un controllo .
Grazie per l'attenzione e buona giornata!

[#1] dopo  
Dr. Silvio Boer

28% attività
4% attualità
16% socialità
TORRE PELLICE (TO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Da quello che riferisce sembra trattarsi di una instabilità articolare per esiti di lesione ligamentosa. Tale instabilità a sua volta determina una degenerazione delle strutture articolari ed in modo particolare dei menischi e della cartilagine e quindi le conviene farsi visitare da un Ortopedico per valutare una eventuale indicazione chirurgica di ricostruzione ligamentosa per ristabilire la stabilità del ginocchio e per non dover ricorre ad interventi + complessi in età avanzata.
Dr. Silvio BOER
Specialista ORTOPEDIA e TRAUMATOLOGIA
Ex Medico Sociale Hockey Club ValPellice

[#2] dopo  
Utente 427XXX

Buongiorno e grazie per la risposta celere.........dato che ho 47 anni e ai tempi dell'infortunio l'età mi era già sfavorevole per l'intervento, lo sarebbe anche per questo caso?

[#3] dopo  
Dr. Silvio Boer

28% attività
4% attualità
16% socialità
TORRE PELLICE (TO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Non vedo chi le abbia detto che l’eta Nel suo caso sia sfavorevole, anzi l’operazIone adesso eviterebbe un intervento di protesi di ginocchio in età + avanzata. Io personalmente alla sua età , anzi a 55 aa sono stato operato di ricostruzione del crociato ed ho ripreso attività sportiva agonistica.
Dr. Silvio BOER
Specialista ORTOPEDIA e TRAUMATOLOGIA
Ex Medico Sociale Hockey Club ValPellice

[#4] dopo  
Utente 427XXX

Molto bene, prenderò appuntamento con l'ortopedico. Grazie ancora!