Utente 564XXX
Buonasera, necessiterei di un consulto in merito ad un dolore al ginocchio destro che mi accompagna in maniera intermittente ormai da quattro mesi.
Il ginocchio duole sopratutto quando compio movimenti come salire/scendere le scale o squat, tuttavia nei momenti di dolore più intenso questo persiste anche a riposo, addirittura da distesa. Un altro strano segnale è dato dallo scricchiolio che il ginocchio fa quando lo muovo, percepibile sia a livello di suono che a livello tattile se appoggio una mano sul ginocchio al momento dell’articolazione. Ho deciso di fare una risonanza magnetica di cui riporto sinteticamente l’esito: iniziali segni di meniscosi del corno posteriore del menisco mediale senza evidenti lesioni fratturative nel suo contesto. Integri menisco laterali, legamenti crociati e legamenti collaterali. Rotula lievemente deviata sul versante esterno, normale il segnale delle cartilagini ialine del comparto femoro-rotuleo. Si associa minima falda fluida intrarticolare. Normali per morfologia e caratteristiche di segnale i tendini rotuleo e quadricipitale. Non lesioni focali osteocondrali ne aree di edema dell’osso spongioso. Non falde fluide nel cavo popliteo. Di cosa potrebbe trattarsi? Cosa si intende per meniscosi? Puó essere necessario un intervento chirurgico? Nell’attesa di andare da un ortopedico per la visita posso comunque svolgere attività fisica? Volevo inoltre aggiungere che il ginocchio ha iniziato a dolere in un periodo in cui non era soggetto ad alcuna sollecitazione in quanto non svolgevo esercizio fisico e passavo le giornate seduta ad una scrivania. Ringrazio anticipatamente per l’attenzione. Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Antonio Mattei

40% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Utente
Dagli esami eseguiti e dalla sintomatologia riferita sembra trattarsi di una iniziale condropatia femoro-rotulea dovuta ad un malallineamento della rotula che peraltro si presenta con incidenza non trascurabile nel sesso femminile.
Questa sintomatologia si accentua infatti nella posizione seduta visto che in questo caso la rotula vien "pigiata" contro i condili femorali.
Le consiglio di eseguire una visita ortopedica al fine di iniziare una terapia specifica.
La meniscosi riportata dalla RM non mi sembra debba essere presa in considerazione.
Cordiali saluti
Antonio Mattei

[#2] dopo  
Utente 564XXX

Gentile dottore la ringrazio molto per la risposta. Le chiedo solo un’ultima cosa: considerando che non potrò andare dall’ortopedico almeno fino ai primi di novembre, nel frattempo come devo regolarmi con l’attivitá fisica? Posso svolgerla? C’è qualcosa che non devo fare per evitare di aggravare la situazione?

[#3]  
Dr. Antonio Mattei

40% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Non deve fare grandi carichi con il ginocchio; quindi diciamo una vita normale.
Antonio Mattei

[#4] dopo  
Utente 564XXX

Grazie ancora per la sua disponibilità dottore, è stato gentilissimo. Buona giornata