x

x

Meniscosi interna e legamento collaterale laterale slargato e disomogeneo

Buonasera dottori, il 23 di luglio, la mattina successiva ad una camminata, per me comune, di 5/6 km, il ginocchio presentava forte dolore e gonfiore.
Ho eseguito una risonanza e fatto una visita ortopedica e la terapia consigliata è stata tecarterapia e laserterapia.
Ho fiducia nel medico che mi ha visitato, ma ho visto che sono terapie purtroppo molto costose (durante la visita davo per scontato fossero convenzionate) e non so se riesco a sostenerle nel breve termine.
Chiedo a voi un consulto nel mentre di contattare il mio medico di base, se esistono alternative comunque valide e più economiche o se non ho alternativa, o comunque un consulto generale.
Grazie.


RMN
L'indagine è stata eseguita impiegando sequenze TSE e STIR, T1 e T2 pesare, secondo piani di scansione assiali, coronali e sagittali.


Sovvertimento strutturale del menisco interno a livello della giunzione corpo-corno posteriore e del corno posteriore come per meniscosi.

Non evidenza di rime di lesione a carico del menisco esterno.

A livello della gola intercondiloidea si evidenza un discreto impegno infiammatorio.

Lungo il decorso del LCP si apprezza un impegno reattivo a carattere infiammatorio.

Il legamento collaterale laterale appare slargato e disomogeneo come per esiti distrattivi di medio grado.

Non si apprezzano ulteriori alterazioni traumatiche recenti a carico delle restanti formazioni capsulo-legamentose esaminate.

Ai gradi di flessione dell'esame la rotula di presenta sostanzialmente in asse.

Allo stato attuale nell'articolazione è presente un modesto impegno reattivo sinoviale diffuso con discreta quota di versamento dei recessi superiori

VISITA:
Riferita gonalgia sinistra da circa 10 giorni.
Riferito miglioramento della sintomatologia al momento della visita.


Lieve tumefazione del ginocchio sinistro, ROM ginocchio sinistro completo, dolore ai massimi gradi di escursione articolare, dolorabilità in corrispondenza dell'emirima mediale.
In visione RMN ginocchio sinistro: versamento intraarticolare, meniscosi interna, esiti distrattivi legamento collaterale laterale

Si prescrive: riposo funzionale.
Seractil 400 mg 7 giorni.

10 sedute di tecarterapia e laserterapia sui punti dolorosi
[#1]
Dr. Kamran Mesbahi Ortopedico 1
Buonasera Ho visto il suo referto se lei è sovrappeso e fa tante camminate lunghe non potrà mai guarire né con le sedute di tecarterapia né laserterapia. Unica soluzione per guarire il ginocchio è il riposo assoluto senza caricare e non deve assolutamente camminare perché essendo sovrappeso le camminate lunghe faranno male al ginocchio per un semplice fatto che le articolazioni del ginocchio vengono sollecitate tantissimo insieme alle strutture legamentose . Perciò più si muove più avrà dolore e inoltre il gonfiore rimarrà per tanto tempo. Pertanto le consiglio riposo assoluto ma non seduto sul divano ma sdraiato completamente con un cuscino sotto le ginocchia: ogni 20/30 minuti si alza e si muove per 5 minuti in casa e comincia con le applicazioni delle pomate antinfiammatorie sul ginocchio due o tre volte al giorno. Stando seduto o in piedi il nervo sciatico nella schiena viene infiammato e c'è un ulteriore dolore al ginocchio che è innervato da questo nervo e così la reazione riflessa aumenta ulteriormente il dolore.

Dr. Kamran Mesbahi