Utente
Buongiorno e grazie per le risposte.
Ho avuto per un mese dolori all anca destra e zoppia.
Ora i dolori sono spariti. A inizio settimana ho pero fatto un rm che evidenzia: " area di alterato segnale a margini serpigiformi circondata da abbondante edema della spongiosa ossea. Il reperto è suggestivo per un area di natura necrotica, circondata sa focolaio neuroalgodistrofico. Entesopatia flogistica. Invece i raggi: " reazione sclero geodica del bordo acstabolare"
Io male non ne ho piu, di che si puo trattare?

[#1]  
Dr. Emanuele Caldarella

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
PAVIA (PV)
PARMA (PR)
PIACENZA (PC)
COMO (CO)
MARCALLO CON CASONE (MI)
RHO (MI)
CIGLIANO (VC)
MATERA (MT)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Caro utente,

sebbene il fatto che non abbia più dolore, è di fondamentale importanza giungere ad una diagnosi corretta.
Spesso i radiologi (ma a volte anche gli ortopedici generici) possono fare confusione tra necrosi, algodistrofia, geodi (che sono tre cose diverse e che sottintendono diagnosi diverse).
Lei è giovane, non bisogna affatto prendere le cose sottogamba o a casaccio. Le suggerirei una consulenza con un ortopedico che si occupi specificamente di patologia dell'anca.

Cordiali saluti
Dr. Emanuele Caldarella

Chirurgia dell'anca e del ginocchio
emanuele.caldarella@medicitalia.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore, ho prenotato una visita dal dottor Schiraldi che forse conoscerà, è uno specialista chirurgo dell'anca, ho operato mia mamma l'anno scorso e si è trovata bene.
Sono convinto che saprà interpretare le immagini radiografiche nel modo più appropriato.
Buon lavoro!

[#3]  
Dr. Emanuele Caldarella

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
PAVIA (PV)
PARMA (PR)
PIACENZA (PC)
COMO (CO)
MARCALLO CON CASONE (MI)
RHO (MI)
CIGLIANO (VC)
MATERA (MT)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Perdoni, mi sono accorto di un refuso:

Ovviamente la frase "sebbene il fatto che non abbia più dolore" è da intendersi "sebbene il fatto che non abbia più dolore sia positivo".
In bocca al lupo!
Dr. Emanuele Caldarella

Chirurgia dell'anca e del ginocchio
emanuele.caldarella@medicitalia.it

[#4] dopo  
Utente
Scusate se riprendo un vecchio consulto, mi sono dimenticato di chiedere una informazione allo specialista che mi ha visitato.
Premesso che ho avuto una ischemia all'anca e devo essere rivisto fra pochi mesi (possibilmente dimagrito), il medico mi ha vietato la corsa e il nuoto a rana.
E' preferibile evitare anche lo sci? (una giornata e basta)
Grazie!