Attivo dal 2019 al 2020
Salve,

Preciso che non si tratta di me, ma di mia sorella di 51 anni.
Alta 1. 65 e pesa 77 kg.

Da circa 8 giorni ha iniziato a soffrire di un dolore acuto e assolutamente insopportabile all'anca destra con irradiamento lombare, inguinale.
Il dolore è particolarmente intenso al risveglio.
Sia mattina che pomeriggio.
Sta facendo iniezioni da ieri di Orudis senza però avere avuto alcun tipo di beneficio.
Il dolore sembra affievolirsi dopo circa mezz'ora dall'essersi alzata.

Il medico ha proposto un lastra lombare e all'anca.


Le chiedo:

1) Di cosa presumibilmente potrebbe trattarsi visto il dolore lancinante?


2) Può essere un problema di calcolosi renale, anche se il dolore si irradia all'anca?


Grazie.
Aspetto risposta immediata.

[#1]  
Dr. Domenico Potestio

20% attività
4% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
TUSCANIA (VT)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2011
Salve,

la sintomatologia che descrive potrebbe essere dovuta da un problema all'anca.
Sicuramente è importante valutare le radiografie che correttamente il medico le ha prescritto oltre ad eseguire un esame clinico.
Mi faccia avere se vuole notizie una volta fatte le radiografie.
cordiali saluti
Dr. Domenico Potestio
Specialista in Ortopedia e Traumatologia
domenicopotestio@yahoo.it

[#2] dopo  
Attivo dal 2019 al 2020
Ma esclude possa essere una calcolosi biliare?
La prego, sia più specifico e mi spieghino dettagli cosa potrebbe essere, perché mia sorella ha dei dolori lancinanti che non riesce più a sopportare.

[#3]  
Dr. Domenico Potestio

20% attività
4% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
TUSCANIA (VT)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2011
Immagino che il medico curante l'abbia visitata ed abbia escluso clinicamente una possibile causa biliare o renale.
Il dolore inguinale in ogni caso sarebbe molto strano in caso di calcolosi biliare, mentre come le ho detto può essere indicativo di un problema all'anca.
Dr. Domenico Potestio
Specialista in Ortopedia e Traumatologia
domenicopotestio@yahoo.it