x

x

Condropatia di grado moderato

Salve dottore, ho 35 anni (alto 1. 75 / Kg 65) - premesso che quando ero ragazzino facevo pallacanestro a livello agonistico e poi dalla maggiore età pesistica e corsa occasionalmente, - da 4 mesi ho avvertito ad entrambe le ginocchia i seguenti disturbi, formicolio e calore attorno e sotto la rotula, rigidità nei movimenti, pizzicore e a volte lieve dolore. La mia dottoressa mi ha fatto fare una ecografia osteo-articolare ed è emerso la seguente diagnosi "modesto incremento del rivestimento cartilagineo della gola inter-condiloidea, per un valore pari a circa 4-5 mm, con associata sottile distensione fluida del recesso retro-rotuleo e dei retinacoli mediale e laterale, come per condropatia di grado moderato".
Dopodiché il fisiatra mi ha consigliato di fare un ciclo di 10 sedute di ultrasuoni, magnetoterapia e laserterapia più esercizi di rinforzo muscolare del quadricipide femorale. Dopo una settimana di fisioterapia il problema è passato e poi ho ripreso lentamente ad andare in bici una volta a settimana. Poiché faccio il magazziniere mi sono reso conto che quando utilizzo il transpallet elettrico su pedana o sto seduto tali disturbi ad entrambe le ginocchia vorrebbero ritornare. Adesso avverto un lieve calore infiammazione attorno alle ginocchia e non saprei cosa fare.
Vi chiedo se potete darmi dei consigli per risolvere il problema. Vi confesso che sono preoccupato.
Che significa condropatia di livello moderato? che stadio sarebbe?
Cosa devo fare per non soffrire più di questi disturbi?
Non capisco come si sia usurata la cartilagine ad entrambe le ginocchia.
Ho pensato cmq di prendere cartijoint forte e applico nell'arco della giornata impacchi di ghiaccio.
Grazie anticipatamente per la risposta.
Saluti.
[#1]
Dr. Alessandro Gildone Ortopedico 24 4
buonasera, verosimilmente presenta un malallineamento rotuleo, dato che il disturbo è bilaterale e l'ecografia (non l'esame più idoneo in verità) mostra una condropatia che sembrerebbe essere a carico della troclea femorale. Le consiglierei di eseguire Radiografie standard + proiezioni di Merchant per poter calcolare alcuni parametri rotulei e una RMN per cercare di quantificare il danno cartilagineo
cordiali saluti

Dr.Alessandro Gildone
Specialista in Ortopedia e Traumatologia
Casa di Cura Santa Maria Maddalena - Occhiobello (Ro)

[#2]
dopo
Utente
Utente
Salve gentile Dottore,

anzitutto ho effettuato le Rx ad entrambe le ginocchia, come le mi ha riferito, ed ecco il seguente referto: Presenza di nucleo osso centimetrico nodulare, bilaterale, simmetrico, lungo il profilo corticale del condilo del femorale laterale. Iniziale atteggiamento in varismo delle due ginocchia, con minima riduzione in spessore dell'emirima femore-tibiale interna.
Entrambe le rotule risultano in sede, in assenza di alterazioni degenerative morfo-strutturali in atto."

1) Quindi che significa? La situazione è preoccupante?
2) Per l'iniziale varismo devo fare qualcosa ( fermo restando che ho una dismetria del arto sx di 9 mm) ?

Cmq presto farò la risonanza ad entrambe le ginocchia.

Grazie per l'attenzione.
[#3]
dopo
Utente
Utente
*osseo
[#4]
Dr. Alessandro Gildone Ortopedico 24 4
Buongiorno, sembrerebbe avere un’iniziale artrosi mediale. Potrebbe beneficiare da infiltrazione di ac.jaluronico, ma è mandatorio visionare rx e ginocchio.
Cordiali saluti

Dr.Alessandro Gildone
Specialista in Ortopedia e Traumatologia
Casa di Cura Santa Maria Maddalena - Occhiobello (Ro)