Utente
Salve, scrivo per conto di mia sorella Caterina, che nel 2016 in una clinica di Palermo le diagnosticarono un ingresso gonartrosi Destro.

Si Procede alla sostituzione totale del ginocchio con una protesi e da allora sono iniziate continue sensazioni di bruciore e immobilità.
Ci siamo rivolti a un'altro medico con studio a Palermo il quale, nel mese di febbraio 2017, provvedeva a revisionare la protesi.
Il tempo passava ed il ginocchio peggiorava, così fecimo una prova allergica e si scoprì che era allergica al nichel e in data 4/7/2017 venne effettuato un ricovero programmato con urgenza di revisione e sostituzione protesi del ginocchio destro.
Viene effettuato l'intervento ma la situazione continua a peggiorare.
Successivamente abbiamo effettuato un esame trifasica dello scheletro da qui la conclusione è stata: "Quadro scintigrafico odierno di non univoca interpretazione (Mobilizzazione protesica?
Processo settico?) e pertanto necessita di ulteriore approfondimento mediante scintigrafia con le ucociti marcati.
La scintigrafia venne effettuata in data 31/07/2018 e la conclusione fu: " Il quadro scintigrafico, in atto, non depone per chiara complicanza infettiva ed orienta, in prima ipotesi, per una condizione fiogistica a moderata componente granulocitaria".

Mia sorella non riesce più a camminare, a causa dei forti dolori e sensazioni di bruciore, che si uniscono alla sensazione di immobilizzazione del ginocchio.
Si Ringrazia per il tempo dedicatemi, Grazie, cordiali saluti da Ciro Pillitteri.

[#1]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
16% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)
GALLIPOLI (LE)
LEQUILE (LE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Gentile utente, purtroppo online non è possibile fare le necessarie valutazioni anamnestiche, cliniche e obiettive per poter esprimere un giudizio sul caso di sua zia. Le protesi sono infatti spesso non tollerate per più fattori che andrebbero scrupolosamente valutati in sede di visita specialistica. Si rivolga ad un centro specializzato per trattamenti protesici e ci tenga informati.
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#2] dopo  
Utente
Salve, grazie per la sua disponibilità. Noi siamo di Palermo, se lei sa dove potremmo rivolgerci le saremmo grati.

[#3]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
16% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)
GALLIPOLI (LE)
LEQUILE (LE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Purtroppo, non vivendo nella vostra regione, non saprei dove indirizzarvi.
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi